Il Tirreno

Turismo

Carrara, ecco la carica dei crocieristi: il 2 luglio ne sbarcano 4.700

Carrara, ecco la carica dei crocieristi: il 2 luglio ne sbarcano 4.700

Approdano le navi Scarlet Lady e Serenade of the Seas

28 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. È conto alla rovescia verso un maxi – duplice – approdo di crocieristi. Saranno circa 4.700 in totale i vacanzieri che sbarcheranno al porto apuano il 2 luglio. In arrivo ci sono due grandi navi da crociera: la Scarlet Lady e la Serenade of the Seas. La scommessa sarà: intrattenerne il più possibile nel ventre di Marina (e non solo) tra ristoranti e gelaterie, eventi e occasioni di shopping.

Le locomotive del mare

In linea con il calendario degli accosti 2024, per il 2 luglio è in agenda l’attracco della Scarlet Lady, nave della Virgin Cruises: trasporta circa 2.500 passeggeri e arriva da Tolone, città portuale sulla costa mediterranea del sud della Francia. Sempre il 2 luglio è atteso l’approdo della Serenade of the Seas, nave da crociera di classe Radiance gestita da Royal Caribbean, società statunitense del settore crocieristico considerata tra il gruppo di navi da crociera più grande al mondo e che fa concorrenza solo a Carnival Cruise Line: essa trasporterà circa 2. 200 turisti, pronti a scendere a terra per immergersi nella Toscana d’amare; in serata, poi, ripartirà per Portofino. Prima della data del 2 luglio è previsto anche un altro attracco ma con “numeri” decisamente ridotti: il 29 giugno farà rotta sul porto di Marina di Carrara Athena con 44 passeggeri che faranno vista alle cave o tappa in alcune città toscane.

L’accoglienza

E vediamo dunque come la città si organizza per l’arrivo dei crocieristi. Come consuetudine dall’inizio degli attracchi, a maggio, sarà aperto per tutto il giorno il punto informazioni di largo Marinai d’Italia: sarà qui che i croceristi prenderanno contatto con la città e da qui potranno partire per visite guidate. Direttamente all’info point si potranno acquistare pacchetti per scoprire Carrara e le realtà limitrofe. Il servizio di trasporto pubblico sarà rinforzato con corse aggiuntive, ci saranno spazi riservati a taxi e mezzi dei tour operator. E veniamo agli aspetti “sfiziosi” .

Cosa fare

Lungo via Rinchiosa torneranno le bancarelle. Viaggerà poi il trenino turistico che propone visite guidate al litorale e al centro storico oltre che la sosta in laboratori di scultura. «I prossimi saranno gli sbarchi numero otto e nove di questa stagione – dice l’assessora al turismo Lara Benfatto – Sono soddisfatta di come la città e il tessuto commerciale e turistico stanno rispondendo. Anche quando attracca una sola nave, i riscontri che abbiamo sono molto positivi e si percepisce sempre il grande flusso di turisti e visitatori, risultato che è frutto di un importante lavoro di squadra e della sinergia con tutti gli operatori del territorio. E i nostri info point diffusi – conclude Benfatto – circa 30, contribuiscono in maniera sostanziale all’accoglienza». 

Primo piano
Vacanze e risparmi

Benzina, parcheggio, ombrellone e pranzo: ecco quanto costa una giornata al mare in Toscana

di Barbara Antoni
Sport