Il Tirreno

Il racconto choc

Viene aggredito da due pitbull per salvare il suo cagnolino

Viene aggredito da due pitbull per salvare il suo cagnolino

Il 69enne ha lanciato il barboncino dentro uno stabilmento

30 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Massa Non si è accorto di quei due cani che lo stavano seguendo, fino all’ultimo, fino a quando uno dei due stava per azzannare il suo barboncino. Lui ha avuto il sangue freddo di prenderlo in braccio al volo e di lanciarlo dentro uno stabilimento balneare, ma così facendo il cane ha finito la sua corsa contro di lui ferendo alla pancia e alla mano.

È quanto successo ieri mattina davanti alla Romanina. Mario Bertoneri, 69 anni, era con il suo amico a quattro zampe, un meticcio misto barboncino. Ci va ogni mattina, lui, sul lungomare a passeggiare e da due giorni ci andava in compagnia del cagnolino.

Ma ieri mattina, sul lungomare dei Ronchi, c’erano anche due pitbull slegati e senza padrone. «Io non li ho visti proprio arrivare - racconta a Il Tirreno Bertoneri - perché erano dietro di noi. Me ne sono accorto all’ultimo quando uno dei due stava per azzannare il mio cane. Allora l’ho afferrato e l’ho lanciato dall’altra parte del cancello per metterlo in salvo. Gli ha strappato un po’ di pelo ma sta bene». Lui, invece, meno.

«Quando ho lanciato il cane dentro il bagno - continua a raccontare-, l’altro cane, mi è saltato addosso ferendomi alla pancia e alla mano. Alla pancia non ho niente di che ma alla mano ho una bella ferita».

Il 69enne è andato al pronto soccorso dell’ospedale Apuane dove gli hanno medicato la ferita e inserito un cerotto. «Lo devo tenere sei giorni. Mi hanno spiegato che per i morsi di cane, se la ferita non sanguina troppo, è meglio non mettere i punti dal momento che la loro saliva contiene dei batteri e potrebbe quindi venire un’infezione».

È scattata anche la denuncia alla polizia. Nel frattempo, Bertoneri è riuscito a risalire al proprietario dei cani con un post su Facebook. «Dal post che ho fatto mi hanno rimandato a un altro gruppo in cui si parlava spesso di questi cani che a quanto pare sono spesso liberi, tanto che mi risulta che il proprietario abbia preso altre denunce. Io l’ho pure contattato al telefono ma lui si è detto stupito perché i cani, diceva lui, erano dentro il recinto». Sono molti gli utenti di Facebook però che hanno risposto al post di Bertoneri, confermando il fatto che i due cani sono spesso in giro da soli, tanto che c’è chi ha proposto di fare una petizione per farli togliere al padrone. Nessuno però ha parlato di precedenti aggressioni da parte due dei cani. «Io voglio essere rimborsato dei danni - spiega il 69enne -. Inoltre chiedo che quei cani siano messi in sicurezza. È andata bene poi che non ero sul lungomare con il mio nipotino».

l

M.C.

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri