Il Tirreno

L’incidente

Carrara, la pentola a pressione esplode: grave una donna di 41 anni

di Alessandra Vivoli
Carrara, la pentola a pressione esplode: grave una donna di 41 anni

È successo a Castelpoggio: ustioni di primo e secondo grado sul torace, sull’addome e sulle gambe

30 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





CARRARA. Esplode la pentola a pressione: grave una donna che riporta ustioni di primo e secondo grado sul 30 per cento del corpo.

Durante la cena

Era una sera tranquilla. E stava preparando la cena, nella sua abitazione a Castelpoggio. Il dramma è avvenuto nel giro di pochi istanti nella cucina della casa de paese. La pentola a pressione sul fuoco è letteralmente esplosa: la donna, una 41enne del posto, è stata colpita dal bordo incandescente della pentola stessa.

Il terrore

Sono stati attimi di terrore: la giovane signora ha riportato ustioni di primo e secondo grado sul torace, sull’addome e sulle gambe. Sul trenta per cento del corpo.

Il ricovero

La donna è stata trasportata a Carrara dai familiari, con la loro auto, e arrivata in città è salita a bordo di un’ambulanza è stata portata al Noa. Qui la signora è stata trattenuta in osservazione per tutta la notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Primo piano
Turismo

Il ponte del 25 aprile? Sulle piste a sciare: «Nevicata eccezionale». Ecco gli impianti aperti in Toscana