Il Tirreno

in municipio/2 

Benedetti: «Anno di super lavoro per il consiglio»

Benedetti: «Anno di super lavoro per il consiglio»

30 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





massa. Tempo di bilanci per l’attività del consiglio comunale di Massa. A snocciolare i numeri principali è il presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti che riferisce di un «importante e significativo lavoro fatto dai consiglieri comunali di maggioranza e minoranza, ognuno per i propri ruoli di competenza».

«Ringrazio il sindaco Persiani, la giunta e ovviamente tutti i consiglieri comunali, che hanno lavorato duramente, riuscendo a raggiungere dei numeri, sia all’interno del consiglio, sia nelle commissioni, che parlano da soli, dimostrando di meritarsi l’appellativo di stakanovisti, avendo lavorato intensamente, nonostante il lungo periodo di emergenza Covid-19, che ha chiaramente e sostanzialmente modificato i metodi di lavoro – afferma Benedetti – Nonostante ciò, ha prevalso il forte senso di responsabilità, che ha portato l’amministrazione comunale e i consiglieri a impegnarsi senza sosta per il miglioramento della qualità di vita dei cittadini, attraverso la realizzazione di progetti importanti, a partire dalla riqualificazione del centro città con la trasformazione di piazze, strade e la realizzazione di rotatorie strategiche, a partire da quella centrale delle poste».

Tra i numeri più significativi Su tutti i 195 atti – tra interpellanze, interrogazioni, risoluzioni e proposte e mozioni – discussi, votati e nella maggioranza dei casi approvati e anche l’alta mole di lavoro svolta nelle commissioni Consiliari che si sono riunite per ben 854 volte. Benedetti ricorda poi alcuni dei provvedimenti di maggior rilevo approvati: il conferimento di Asmiu in Retiambiente Spa, la risoluzione sulla vertenza Sanac, la variante Esselunga, il conferimento cittadinanza onoraria della città di Massa al Milite Ignoto, l’aggiornamento piano di telefonia mobile anno 2021-2022, l’adozione dei piani dei bacini ricompresi nelle zone contigue del Parco delle Apuane, l’approvazione attività di ricognizione degli agri marmiferi. «Posso sicuramente dichiarami soddisfatto dei risultati ottenuti, ricordando anche l’instancabile lavoro portato avanti dai dirigenti, funzionari e dalle dipendenti dell’ufficio di presidenza, Giovanna Alberti e Vilma della Bona, oltre, naturalmente le segretarie di commissione. Un ringraziamento particolare lo rivolgo al segretario generale Federico Cuccolini e al Dirigente di Settore Dott. Massimo dalle Luche. Ringrazio, inoltre, le vicepresidenti del consiglio comunale Lucia Bongiorni e Luana Mencarelli».

Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social