Il Tirreno

La lega 

Statale Fivizzano-Cerreto La Lega: «Basta con i ritardi»

M.L.
Statale Fivizzano-Cerreto La Lega: «Basta con i ritardi»

31 agosto 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Fivizzano. Lavori fermi sullo smottamento sulla strada statale 63 alle porte del capoluogo e la Lega Salvini chiede al sindaco Gianluigi Giannetti quali siano le cause del blocco dei lavori. «Ormai da molti mesi la strada statale 63 che conduce a Fivizzano e prosegue fino al Passo del Cerreto è in pessime condizioni», esordiscono i rappresentanti della Lega fivizzanese che continuano: «Già nel 2019 la minoranza consiliare aveva segnalato alcuni cedimenti strutturali sul tracciato. Con gli smottamenti dello scorso inverno una parte della carreggiata è stata chiusa al traffico e in un tratto si è dovuti ricorrere all’utilizzo di un semaforo e di una corsia unica per entrambi i sensi di marcia». E tutto ciò, come sottolinea sempre la Lega, ha creato rallentamenti del traffico in direzione e in uscita da Fivizzano, specialmente nei mesi estivi dato il grande afflusso di turisti diretti alle mete appenniniche. «Nel mese di agosto i lavori sembrano essersi fermati – aggiunge il Carroccio – comportando ulteriori rallentamenti nel ripristino della viabilità e sono andati di pari passo con la chiusura della strada parallela che conduce sempre a Fivizzano passando dall’abitato di Moncigoli». E tutto questo per la Lega non è più tollerabile «per un territorio che vuole vivere di turismo e troviamo alquanto stucchevole che il capogruppo della maggioranza Claudio Ricciardi invece di occuparsi della viabilità provinciale e del suo Comune pensi a pubblicare articoli che minano la credibilità di un progetto ambizioso come quello della Reggio-Mare sul quale tutte le forze politiche hanno trovato una convergenza, anche la sua lista di riferimento», commentano riprendendo il progetto di cui si parla da tempo e di cui scriviamo a parte con il comitato “Gino Chinca-Una strada per la vita” che annuncia nuovi step decisivi in vista, con un valzer di incontri sul tema tra vari sindaci e con il presidente della provincia apuana Gianni Lorenzetti. Tornando alla statale, la Lega Salvini chiede al sindaco Giannetti «quali siano i motivi del ritardo nell’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza della statale 63 e quando tornerà a essere fruibile in entrambi i sensi di marcia senza l’uso del semaforo».

M.L.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
In strada

Autovelox, le nuove regole sulla velocità e i limiti in città