Il Tirreno

l’emergenza coronavirus 

Ancora due decessi per Covid 32 nuovi casi di contagio

Ancora due decessi per Covid 32 nuovi casi di contagio

Salgono anche (di poco) i ricoveri al Noa, prosegue la campagna vaccinale L’87 per cento degli anziani con oltre 80 anni ha ricevuto almeno una dose

28 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





massa carrara. La strage continua. Mentre l’Italia riapre e torna in zona gialla, si devono registrare ancora altri decessi causati dal Covid 19. Anche nelal nostra zona. Ieri, l’Asl Toscana Nord Ovest ha segnalato due vittime: Piero Marchi, 80 anni, di Massa; e Francesco Sassu, 66 anni, anch’egli massese.

Non scendono neppure i nuovi contagi: 31 quelli accertati dall’Asl nell’ultimo report, di cui 22 sulla zona di costa (Carrara 10, Massa 11, Montignoso 1) e 9 in LUnigiana (Aulla 2, Casola in Lunigiana 1, Filattiera 2, Fivizzano 3, Fosdinovo 1). I tamponi eseguiti sulla costa sono stati 231 molecolari e 63 test rapidi; il numero di guarigioni: 30. In Lunigiana 43 tamponi molecolari, 20 test rapidi, 16 guarigioni. Per quanto riguarda i ricoveri, ci sono 47 persone nel reparto Covid del Noa, di cui 12 in Terapia intensiva: numeri in aumento rispetto alla precedente rilevazione quando risultavano 43 ricoverati di cui 11 in terapia intensiva.

Per quanto riguarda le vaccinazioni, invece, sale ancora la percentuale di over 80 immunizzati: a Massa, Carrara e Montignoso l’87,6% di questa classe di anziani ha ricevuto almeno una dose; in Lunigiana siamo all’86,5%: quote alte ma non si è ancora raggiunta la copertura completa (almeno per quanto riguarda la prima dose) della fascia degli ultra 80enni che si riteneva fosse possibile ottenere già alla fine della scorsa settimana.

Nella zona di costa le vaccinazioni complessivamente effettuate sono: 35.374 prime dosi e 12.201 seconde dosi. In Lunigiana sono state somministrate finora 11.307 prime dosi e 4.859 seconde dosi. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
La ricostruzione

Morto in moto a Grosseto, chi era il dentista Lapo Bernardi e la testimonianza: «Ho visto la manovra fatale»

di Maurizio Caldarelli