Il Tirreno

il sindacato bacchetta il comune 

22 milioni di entrate a bilancio «Quali scelte utili per la città?»

27 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





carrara. Il sindacato confederale, unitariamente, si confronta con le amministrazioni locali, in generale sulle politiche socio sanitarie ed anche specificatamente rispetto alla tassazione locale.

«Ovviamente va da sè che questi confronti servono per capire le scelte effettuate dai Comuni soprattutto per difendere il potere di acquisto dei lavoratori e dei pensionati, come e perché vengono fatte, obiettivi e finalità, il tutto in una logica di relazione democratica e se possibile costruttiva – si legge nella nota firmata da Cgil Massa Carrara, Cisl Toscana Nord e Uil area Nord Toscana – Leggiamo, ma il dato è conosciuto, della disponibilità di bilancio a Carrara di una somma annuale che dai 19 milioni “storici” sale come acquisizione a bilancio di altri 3/4 milioni. Ripetiamo annui».

«Insomma – prosegue la nota – un bel tesoretto aggiuntivo che mette Carrara nella particolare condizione di avere somme disponibili a bilancio per la Comunità. Chiediamo quindi: perché non ci convocate nonostante reiterate richieste formali ed Informali? Di cosa avete paura a Carrara, che veniamo a farvi le pulci? »

La nota confederale continua. «Nessuno vuole sostituirsi a voi, ne risponderete agli elettori, ma vorremmo svolgere il nostro lavoro, regolarmente come in tutta la Regione, sulla base di una direttiva dell’Anci ed un centinaio (una ventina solo in provincia di Lucca) di accordi sottoscritti».

«Nel confermare quindi la nostra disponibilità ad un confronto – si chiude la nota – sulla base del computo contabile relativo alle spese “dedicate” alle entrate di cui stiamo parlando, ribadiamo la volontà di proseguire nel percorso della vertenza provinciale e la necessità di compiere scelte utili alla collettività, senza ci si debba ombrare subito di fronte a valutazioni diverse, ma consapevoli che la necessità di risolvere la questione delle bonifiche (ex cockeria e Ferroleghe ecc) lo sviluppo del Porto in relazione al turismo ed anche una valutazione complessiva sul marmo sono argomenti che, facile ad intuirsi, non sono solo di livello e carattere comunale». –

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
Le previsioni

Meteo in Toscana, polvere dal deserto e 40 gradi: arrivano “cielo giallo” e caldo record – Video

di Tommaso Silvi