Il Tirreno

Lucca

Il lutto

Lucca, muore a 49 anni: Anastasia e quella voce che incantava la città

Lucca, muore a 49 anni: Anastasia e quella voce che incantava la città

Era conosciutissima: dopo il diploma al Conservatorio si era dedicata alla musica popolare e folk riscuotendo grande successo

29 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





LUCCA. Il mondo della musica lucchese è in lutto per la morte, a 49 anni di età, di Anastasia Giusti, strappata alla vita nella giornata di martedì 28 maggio.

La musica

Anastasia, diplomata in canto lirico al Boccherini, aveva poi deciso di diventare un’artista di strada: era comune trovarla a suonare per le vie e le piazze del centro storico accompagnata dalla sua arpa celtica o dal suo flauto irlandese. Il suo interesse, ormai da anni, si era infatti rivolto alla musica popolare e folk, in particolare quella del nord Europa. Insieme al marito Daniele aveva fondato il duo “La Dama e l’Unicorno” che negli ultimi anni è stato protagonista di molti concerti nelle rievocazioni medievali in giro per l’Italia, oltre che a spettacoli basati su testi del folklore locale o fantasy (come il Signore degli Anelli).

I ricordi

Confcommercio Imprese per l’Italia Lucca&Massa Carrara esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa dell’artista Anastasia Giusti. L’apprezzata artista, diplomata al conservatorio Boccherini di Lucca, ha collaborato in maniera stretta con gli uffici di Palazzo Sani sia per la realizzazione della Notte Bianca sia per il progetto riguardante gli artisti di strada. La notizia della sua scomparsa, a soli 49 anni, ha destato profondo dispiacere in tutta la struttura. Anastasia era apprezzata per le due doti artistiche e per quelle umane, una donna sensibile che aveva sempre fatto sentire il suo apporto quando chiamata a collaborare con gli eventi di Confcommercio. Il presidente Rodolfo Pasquini, la direttrice Sara Giovannini e gli uffici che hanno collaborato con lei si stringono attorno ai famigliari e agli amici di Anastasia in questo momento così duro.

Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni