Il Tirreno

Lucca

T+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
In tribunale

Lucca, clinica condannata a risarcire un commerciante per l’infarto non diagnosticato

di Pietro Barghigiani
Il tracciato di un elettrocardiogramma (foto d’archivio)
Il tracciato di un elettrocardiogramma (foto d’archivio)

Conto di 140mila euro a favore di un uomo all’epoca dei fatti 61enne

25 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LUCCA. Non essersi accorti di un infarto in corso ai danni del paziente ricoverato per un intervento di protesi alla caviglia del piede destro ha portato una clinica privata in Tribunale. E all’esito del primo grado di giudizio anche a una condanna. La casa di cura dovrà risarcire un commerciante, all’epoca dei fatti di 61 anni, con oltre 140mila euro, comprensivi di spese legali.
...

Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»

Ciao Franchino