Il Tirreno

Lucca

capannori 

Chiusa fuori dalla sua casa dopo un tentativo di furto

Chiusa fuori dalla sua casa dopo un tentativo di furto

A Lammari i ladri tentano di entrare in un’abitazione e danneggiano la serratura A Micheloni banditi in fuga dopo essere stati sorpresi a forzare un ingresso

31 dicembre 2021
2 MINUTI DI LETTURA





CAPANNORI. Violando il copione del periodo, che li vede in azione soprattutto nella fascia oraria che va dal tramonto all’ora di cena, ieri uno o più ladruncoli hanno provato a colpire in un’abitazione attorno all’ora di pranzo. Un colpo che non è riuscito, ma che lo stesso si è tradotto in un grosso fastidio per la proprietaria di casa. È successo a Lammari quando una signora, rientrando a casa, ha notato che la porta di una rimessa vicino casa era spalancata, quando invece l’ultima volta l’aveva lasciata chiusa. Qualcuno si era evidentemente intrufolato alla ricerca di non si sa che cosa di prezioso, andandosene però a mani vuote. Ma le brutte sorprese non erano finite lì: al momento di entrare in casa la donna ha scoperto che, nonostante la chiave fosse quella giusta, la porta della sua abitazione non si apriva. Temendo che fossero stati dei ladri a bloccarla, e che magari proprio in quel momento si trovassero dentro casa, la donna ha dato l’allarme ai carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno constatato che in casa non c’era nessuno, ma che se la porta non si apriva era proprio perché i ladri, nel tentativo di forzare la serratura per entrare, l’avevano danneggiata. Così alla donna non è rimasto altro da fare che cercare un fabbro per poter rientrare in casa propria.

Un altro furto, anche questo fortunatamente senza esito per i ladri, era stato tentato la sera prima in un’abitazione di Micheloni, nel comune di Montecarlo al confine con Altopascio: qui, attorno alle 18, una donna ha sentito degli strani rumori arrivare dalla porta. Immaginando quel che stava succedendo ha lanciato un urlo e quando ha aperto la porta si è trovata davanti due giovani che stavano armeggiando attorno alla serratura e che, a quel punto, se la sono data a gambe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, evade dal carcere delle Sughere: chi è e come è riuscito a scappare

di Stefano Taglione