Il Tirreno

Lucca

marlia 

Prima notte di lavori in viale Europa

Prima notte di lavori in viale Europa

Aperto il cantiere per rifare il sistema fognario e dare un nuovo asfalto a tutta la strada. Meno disagi del previsto

28 aprile 2021
3 MINUTI DI LETTURA





marlia. Il cantiere di viale Europa è partito. La scorsa notte, infatti, le macchine scarificatrici hanno rimosso l’asfalto delle prime centinaia di metri del viale, lato nord, partendo dalla rotonda del Brennero, e dopo aver fatto i lavori previsti nella parte sottostante, hanno richiuso tutto. Un intervento andato avanti per l’intera notte anche se, almeno ieri mattina, tutto o quasi sembrava come prima, visto che la strada era regolarmente aperta. Solo una striscia di asfalto fresco su una delle due carreggiate indicava che qualcosa era successo rispetto al giorno prima. Per il resto non ci sono stati, almeno per il momento, i previsti e pure annunciati problemi diurni sulla viabilità. Secondo il programma, infatti, per permettere al cantiere di lavorare con continuità 24 ore su 24, man mano che gli operai si sposteranno lungo il viale, sulla strada deve essere introdotto un senso unico alternato nel tratto interessato.

In questo debutto non c’è stato bisogno (almeno di giorno) di interrompere parzialmente la circolazione, e quindi l’impatto sulla viabilità è stato veramente minimo. Insomma, un via tutto sommato tranquillo, nonostante le condizioni esterne potessero far temere un impatto decisamente più pesante, dal momento che il cantiere si è aperto in concomitanza con il passaggio da zona arancione a zona gialla (che si è tradotto in un palpabile aumento dei volumi di traffico) e con delle condizioni meteo improvvisamente peggiorate.

Luca Menesini, nella doppia veste di sindaco di Capannori e di presidente della Provincia (l’ente che ha la competenza per la strada), e l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Capannori Davide Del Carlo, hanno effettuato un sopralluogo sul cantiere, per verificare che tutto si svolgesse nei modi e tempi previsti.

«L’asfaltatura di viale Europa – commenta Luca Menesini – è un’opera che non poteva più essere rimandata, considerando l’importanza di questa strada, fondamentale per il traffico pesante dalla Valle del Serchio verso l’autostrada. Adesso i lavori sono partiti e, se il tempo sarà clemente, entro metà maggio sarà terminato questo primo intervento che interessa il tratto che dall’Esselunga prosegue verso Marlia, fino alla farmacia. Abbiamo deciso di lavorare giorno e notte proprio per ridurre i disagi a chi deve transitare su questa importante viabilità. Disagi che, comunque, saranno inevitabili anche se abbiamo cercato di ridurli veramente al minimo possibile. Terminata questa fase di lavori e finito l’intervento per la fognatura, procederemo all’asfaltatura dell’intero viale Europa, rendendo questa strada finalmente molto più sicura per chi ci deve transitare e meno rumorosa per chi ci vive o lavora».

L’opera di rifacimento del manto stradale – così come stabilito dai tecnici della Provincia e del Comune di Capannori – al momento non prevede chiusure al transito, ma un senso unico alternato che, nelle ore diurne viene regolato da movieri in base alle necessità del transito, mentre di notte il compito è demandato a un i semaforo. «In questo modo – si sottolinea nella nota della Provincia – l’opera può rispettare una tabella di marcia sostenuta, finalizzata a limitare al massimo i disagi per gli automobilisti e autotrasportatori che devono transitare da questa importante viabilità».

Quest’opera rientra nel Programma straordinario della rete viaria della provincia di Lucca 2021-2024, finanziato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e che impegna l’ente con un investimento di 600mila euro complessivi tra la prima e la seconda fase. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Le previsioni

Meteo in Toscana, polvere dal deserto e 40 gradi: arrivano “cielo giallo” e caldo record – Video

di Tommaso Silvi