Il Tirreno

Lucca

borgo a mozzano 

L’amore visto da Dante Cinque incontri in biblioteca

“Il maggio dei libri” celebra il Sommo Poeta nel 700° anniversario dalla scomparsa Interviste a esperti della poetica dantesca

27 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





borgo a mozzano. Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale e culturale “Il maggio dei libri” è una campagna nazionale che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali.

Coinvolge in modo capillare enti locali, scuole, librerie e naturalmente le biblioteche. Nascono così le idee e i progetti della società “Innovative multiservice” che attualmente gestisce la biblioteca comunale di Borgo a Mozzano, e che in un periodo caratterizzato dalla distanza e da molti vincoli mira a valorizzare l’importanza della lettura e di tutti i benefici che da essa traiamo.

«Nell’anno dedicato alle celebrazioni per il 700° anniversario della sua morte, “Il maggio dei libri” celebra Dante Alighieri declinando l’amore, uno dei temi cardine della sua produzione, in tre filoni ispirati ad alcuni dei più celebri versi. Sono cinque le interviste programmate.

Sabato 1° maggio, ore 18, 30: intervista con Laura Magnani, referente dell’Ufficio cultura e biblioteca del Comune di Borgo a Mozzano, con la quale saranno argomentate le attività proposte dall’amministrazione comunale per la prossima stagione estiva.

Sabato 8 maggio, ore 18, 30, per il filone “Amor… che move il sole e l’altre stelle” intervista con Sauro Donati astronomo amatoriale membro dell’Osservatorio astronomico di Monte Agliale, autore di racconti e romanzi fantascientifici – storico fantastici tra i quali Cristoval Colòn, opera vincitrice della diciottesima edizione del premio letterario internazionale “Penna d’autore”.

Sabato 15 maggio, per il filone “Amor… che ne la mente mi ragiona”, intervista con Silvia Valentini, direttrice dell’Istituto storico lucchese (attraverso la riscoperta delle radici storico locali sarà possibile ampliare la conoscenza della propria comunità per poterla adeguatemene proiettare in un futuro che valorizzi gli aspetti culturali).

Sabato 22 maggio per il filone “Amor… ch’a nullo amato amar perdona, intervista con Nicola Pardini, autore di “Amore intensivo” raccolta di «poesie che raccontano il viaggio interiore dell’autore verso gli abissi dell’umanità con uno sguardo all’infinito, toccando i lidi di vita quotidiana che appartengono a ciascuno».

Sabato 29 maggio, per il filone “Amor… ch’a nullo amato amar perdona, intervista con Alessandro Ricci vincitore del concorso letterario Halloween indetto dal Comune di Borgo a Mozzano e dalla biblioteca F. lli Pellegrini nell’ottobre del 2020.

Per gli utenti più piccoli è prevista un’apposita sezione Off che avrà una cadenza settimanale per ogni attività proposta. Ogni venerdì mattina del mese di maggio (7/14/21/28) alle ore 10, 30: video favole dedicate alla fascia di utenza 0-6 anni. Ogni martedì pomeriggio del mese di maggio (4/11/18/25), alle ore 16: pillole di inglese: corso di sopravvivenza. Tutti i libri suggeriti nei video delle letture sono disponibili per il prestito. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
di Matteo Scardigli

Corriere scomparso, ritrovato il cadavere durante il sopralluogo alla villetta ad Arcidosso. I misteri ancora da chiarire