Il Tirreno

Livorno

L’evento

In sella e poi si brinda: 150 sono protagonisti del Giro Panettone

In sella e poi si brinda: 150 sono protagonisti del Giro Panettone

Carli e Labronica le novità alla classica festa

29 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Grande successo per la terza edizione del Giro Panettone in bici. Un evento a libera partecipazione che ha attirato oltre 150 amanti delle due ruote, da strada e mountain bike, che in una prima mattina soleggiata ma decisamente fredda si sono ritrovati a Villa Rodocanacchi. Grande entusiasmo da parte di uomini e donne di ogni età e soprattutto molti ragazzi in sella alle proprie bici. Foto di gruppo e poi via, giro libero sulle colline livornesi e ritrovo finale alla curva Nuvolari del Castellaccio per il classico brindisi tutti insieme.

Nato tre anni fa dall’intuizione dei ragazzi di Bike Experience Livorno, realtà ormai consolidata nel panorama della Mountain Bike Enduro a Livorno che si distingue ogni anno per partecipazione a gare e corsi di perfezionamento, organizzazione di eventi, tour guidati con istruttori e accompagnatori certificati, il Giro Panettone già dallo scorso anno ha trovato altri due importanti compagni di avventura assoluti protagonisti nel mondo della bici nella nostra città: Livorno Team Bike che da 11 anni partecipa con i suoi atleti a gare di cross country, gran fondo e marathon di mountain bike in Toscana, a livello nazionale e all’estero e Bike Store Mtb Cafe che risponde sempre presente quando si tratta di promuovere iniziative che fanno bene al movimento delle “ruote grasse”.

Il Giro Panettone nel 2023 ha visto però altri nuovi sostenitori dell’iniziativa che volentieri si sono adoperati l’ottima riuscita dell’evento: la storica e numerosa squadra di ciclismo Carli Salviano e gli attivissimi team Labronica Bike e Avis Ciclismo Rosignano.

Sei importanti realtà quindi che oltre a partecipare attivamente al giro in bici hanno anche contributo offrendo ai partecipanti prosecco, spumante, panettone, pandoro, caffè e ponce!

Anche quest’anno non è mancato poi il fine nobile dell’iniziativa, altro fiore all’occhiello del Giro Panettone a Livorno, ossia la raccolta fondi a favore di Reset Livorno che da anni è impegnata per promuovere la ciclabilità e mobilità sostenibile, strategia rifiuti zero e turismo compatibile. La scelta di Villa Rodocanacchi per il ritrovo non è stata casuale, una struttura di grande valore storico oggetto di riqualificazione proprio da parte di Reset.

Contributi generosi poi quelli raccolti durante l’evento, un segnale importante che serve da grande stimolo per i volontari di Reset.

Il Giro Panettone 2023 va in archivio con numeri in crescita in termini di soggetti promotori, numero di partecipanti e fondi raccolti: un trend che si consolida, un ottimo auspicio per tutto il movimento delle due ruote nella nostra città e per l’edizione 2024.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Primo piano
La tragedia

Livorno, schiacciata con lo scooter fra due auto: morta una donna di 51 anni

Le nostre iniziative