Il Tirreno

Livorno

mountainebike  

Verraccini è imprendibile il trofeo “10 Comuni” ha una regina livornese

Andrea Masini
Verraccini è imprendibile il trofeo “10 Comuni” ha una regina livornese

Ai nastri di partenza della competizione 250 iscritti Bronzo per Riccardo Parri, portacolori dell’Mtb Clu Cecina 

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





Andrea Masini

ROSIGNANO. Si è svolta domenica scorsa, a Rosignano Marittimo, la terza del Trofeo “10 Comuni” di mountain bike, valevole anche per il campionato nazionale Uisp e come unica prova del campionato nazionale Aimanc (Associazioni Italiana Magistrati Avvocati e Notai Ciclisti).

L’evento, organizzato nei minimi dettagli dall’Avis Ciclismo Rosignano e contrassegnato dal bollino Fil Rouge dell’Avis Donatori Nazionale, ha inoltre goduto del patrocinio dell’Avis Comunale di Rosignano Marittimo che in occasione dei 50 anni dalla fondazione ha premiato la squadra con maggior numero di partecipanti donatori di sangue (il Livorno Team Bike del presidente Enrico Gentili).

Ai nastri di partenza 250 iscritti, che hanno sfrecciato su un percorso lungo sette chilometri, da ripetersi per tre volte con un dislivello positivo di 290 metri (partenza da via Acquabona e via sulle colline dei Poggetti): sul gradino più alto del podio è salita Chiara Vernaccini, atleta tesserata per il Livorno Team Bike e assoluta protagonista della categoria Master W1 e W2. Splendida medaglia di bronzo, invece, per Riccardo Parri, portacolori dell’Mtb Clu Cecina (M1).

Per quel che riguarda il club di Rosignano, sedicesima piazza per Samuele Iacoponi (Elite Sport) al termine di una gara in crescendo e conclusa in 1h36’’11’’. In evidenza nei Master 2, Manuele Menchi e Raffaele Nesti, rispettivamente al non e decimo posto, Carlo Berti e Andrea Giannini (settimo e ottavo negli M3), Gabriele Salvadori (M4), Alessandro Rigacci (M5), Rosario Perna (M6), Gianluca Iacoponi (M7) e Antonella Solabate (Master W1 e W2).

Numerosi, come detto, pure i livornesi: da Andrea Sirizzotti (undicesimo nei Master 1) al tandem Simone Becuzzi/Fulvio Bonifazzi negli M3. E ancora Fabio Mannini, Michele Zannotti, Alberto Rosselli, Manfredi Tognato, Massimiliano Meini, Donatello Giusti, Sandro Filippi, Enrico Gentili, Silvio Fantelli, Nicola Prunai, Massimiliano Ferrara, Alessio Demi, Riccoardo Tosi, Danuele Perullo, Stefano Mantovani e Sandra Giannini. Dulcis in fundo i ciclisti targati Mtb Clu Cecina: Alessandro Albiani, Andrea Lenzi, Stefano Sacchini e Patrizia Gioia, da aggiungere a Simone Tronconi della Ciclistica Marina di Cecina. –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, l’evaso dal carcere ripreso alla stazione di Roma Tiburtina