Il Tirreno

Livorno

Il lutto

Livorno piange Roberto Calafati, odontotecnico di fama nazionale

Roberto Calafati
Roberto Calafati

Aveva 90 anni, i familiari: «Ha aperto il suo primo laboratorio nel 1960 dopo aver fatto esperienza in altri laboratori»

10 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Livorno piange Roberto Calafati, odontotecnico in pensione. Aveva 90 anni. «Da bambino – spiegano i familiari – decide di voler imparare il lavoro dell’odontotecnico e inizia a frequentare lo studio dentistico del dottor Cardelli, dove scopre la sua passione, che lo accompagnerà per il resto della sua vita. Apre il suo primo laboratorio nel 1960 dopo avere fatto esperienza in altri laboratori, tra cui il Barcali. Inizia la sua attività imprenditoriale e desideroso di migliorare sempre di più le sue conoscenze, si affaccia a un gruppo di studio composto da odontotecnici e odontoiatri nello studio dentistico del dottor Augusto Biaggi a Brugg, vicino a Zurigo. Biaggi ebbe l’ispirazione di formare l’associazione “Amici di Brugg”, ancora oggi presente e portavoce del cambiamento e della formazione nel mondo dell’odontoiatria. Ha portato il suo laboratorio ai vertici italiani, conquistando il riconoscimento più ambito il “Premio Biaggi” nel 1994. Tale la sua dedizione che sia il genero Fabio Fastame che il nipote Gabriele, sono oggi odontoiatri affermati, con un amore particolare per la professione anche per merito di Roberto. La figlia Laura – proseguono i familiari – col socio Roberto Buonasera continua l’attività paterna conservando il nome del laboratorio odontotecnico Calafati Roberto snc».
 

Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore