Il Tirreno

Livorno

Viale Leonardo da Vinci

Livorno, minaccia i poliziotti: «Sono un camorrista, se non andate via vi sparo»


	Tre poliziotti delle volanti (foto d'archivio)
Tre poliziotti delle volanti (foto d'archivio)

Il cinquantaduenne denunciato per i reati di resistenza, minaccia e rifiuto di fornire le sue generalità

06 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. «Io sono un camorrista e se non andate via vi sparo a tutti». Ha minacciato i poliziotti delle volanti dalla veranda di un bar di viale Leonardo da Vinci, motivo per il quale è stato denunciato. Tutto è accaduto nella serata di venerdì 5 luglio, alla periferia della città. L’uomo è un italiano di 52 anni. «Gli agenti – si legge in una nota della questura – lo hanno invitato a mostrare un documento di riconoscimento per la sua identificazione e l’uomo, infastidito e non collaborativo, li ha minacciati asserendo di essere un camorrista e che se non lo avessero lasciato in pace li avrebbe ammazzati tutti». Con non poca fatica è stato quindi accompagnato in caserma e denunciato per i reati di resistenza, minaccia e rifiuto di fornire le sue generalità.

Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore