Il Tirreno

Livorno

Servizi e città

Chiusure, ritardi e riaperture, l’estate calda degli uffici postali a Livorno: ecco che cosa cambia

di Luca Balestri

	Uffici postali a Livorno, ecco cosa cambia
Uffici postali a Livorno, ecco cosa cambia

Lunedì 8 luglio riparte il servizio a Salviano; via Azzati off limits per danni strutturali e a breve stop per lavori anche agli sportelli di via 3 Novembre fino al 20 luglio

05 luglio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Aperture e chiusure degli uffici postali, ecco cosa cambia da lunedì 8 luglio per i tanti livornesi che si rivolgono a Poste dal pagamento di bollette, alla pensione, ai conti correnti. Anche se nel caso di via Azzati sono già giorni che il servizio è off-limits, così come per Antignano (da mesi).

Lunedì riapre Salviano

Dopo 8 mesi riapre lunedì, alle 8.20, per la gioia di tanti residenti (e non solo) l’ufficio Livorno 9 di via Costanza, a Salviano. Nel novembre scorso aveva subito gravi danni: malviventi avevano fatto esplodere il postamat creando gravi problemi all’edificio (così, nello stesso mese, era accaduto alla filiale di Antignano che è ancora chiusa). Poste Italiane a maggio aveva garantito ai livornesi che l’ufficio avrebbe riaperto entro luglio. Promessa mantenuta. Gli orari di Salviano saranno dalle 8,20 alle 13,35 dal lunedì al venerdì, e dalle 8,20 alle 12,35 il sabato. E per quanto riguarda la proposta lanciata da Spi Cgil, ovvero trovare una soluzione per aiutare le persone fragili e anziane a raggiungere le poste, Poste non si tira indietro: «Per le tematiche di relazioni industriali restano aperti i tavoli di confronto con l’azienda».

Lunedì chiude in centro

Breve stop per l’ufficio postale Livorno 4 di via 3 Novembre 17. È in centro, una traversa di via Grande lato porto. Prontamente Poste spiega i motivi per cui i suoi sportelli resteranno chiusi fino al 20 luglio. “Solo” 12 giorni. Il disagio per i cittadini sarà minore. «La sospensione delle attività è dovuta a interventi tecnici sulla struttura», spiegano da Poste. Migliorie, insomma, nell’interesse dell’utenza. Chi abita in zona potrà appoggiarsi alla sede centrale, in via Cairoli 12. Gli uffici qui sono aperti dal lunedì al venerdì sono aperti dalle 8,20 alle 19,05. Il sabato il servizio è dalle 8,20 alle 12,35. Come per gli scali Bettarini e gli altri sportelli sostitutivi dell’ufficio di via Azzati, anche le Poste Centrali implementeranno il personale per l’occasione. Anche questa informazione arriva all’azienda.

Off limits via Azzati

È un ufficio postale nevralgico quello di via Azzati. Quartiere Fiorentina, ma frequentato molto anche dalle persone delle Sorgenti, della Guglia, Corea. Problemi strutturali importanti: i locali sono costretti a chiudere. Sull’informativa attaccata alla porta si dice che riapriranno a fine settembre.

Poste ce la metterà tutta: «A breve inizieranno i lavori di ristrutturazione», fanno sapere nell’interesse dell’utenza. Le Poste, si sa sono punto di riferimento per tanti, soprattutto persone anziane che trovano nel servizio sotto casa la panacea per tante beghe quotidiane. Chi non potrà usufruire dei servizi postali nella sede di via Azzati, quindi soprattutto i residenti dei quartieri nord di Livorno, avrà la possibilità di appoggiarsi ad un altro ufficio di Poste, per sbrigare le commissioni. «La sede attualmente in appoggio è quella di via scali Bettarini 1, per le operazioni di ritiro raccomandate in giacenza e per altre determinate operazioni», aggiungono dal quartier generale.

Gli utenti, poi, si potranno rivolgere a tutti gli altri uffici per tutte le restanti operazioni di routine. E data la chiusura di via Azzati, Poste oltre ad avere rafforzato la sede sugli Scali Bettarini, ha rafforzato anche gli sportelli di Piazza XI Maggio e della Stazione. «Il numero di personale è bilanciato ai flussi di operazioni nel rispetto degli standard di qualità e di attesa», si specifica da Poste. L’orario delle poste di scali Bettarini sarà il solito: dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13,35. Il sabato l’orario sarà invece ridotto di un’ora: le poste apriranno alle 8,20 e chiuderanno alle 12,35.

Antignano ancora chiuso

Gli sportelli del borgo di Antignano sono ancora chiusi. Colpa dei danni subiti a novembre: anche qui criminali fecero saltare il postamat. Ancora non è dato sapere quando riaprirà al pubblico. «Sono in corso degli approfondimenti interni sulla tipologia e sui tempi di intervento della ristrutturazione», chiudono dall’azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
L’evento

Andrea Bocelli, Lajatico diventa mondiale: le star, il super palcoscenico e il film