Il Tirreno

Livorno

Città e sicurezza

Livorno, minaccia una donna con un coltello alla stazione e si fa consegnare le scarpe: arrestata

CONTROLLI FORZE DELL'ORDINE ALLA STAZIONE FERROVIARIA
carabinieri polizia e finanza alla stazione
CONTROLLI FORZE DELL'ORDINE ALLA STAZIONE FERROVIARIA carabinieri polizia e finanza alla stazione

È successo in piena notte nel parcheggio di piazza Dante. Decisiva la chiamata della vittima al numero unico di emergenza

04 luglio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Livorno. Minaccia una donna con un coltello peer farsi consegnare le scarpe. Nell’ambito dei costanti servizi di presidio del territorio svolti dai carabinieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno hanno proceduto all’arresto di una cittadina domenicana 41enne, con l’accusa di rapina ai danni di una coetanea avvenuta nei pressi della stazione ferroviaria di Livorno Centrale. La donna, in piena notte, mentre si trovava nel piazzale della stazione ferroviaria nella zona di sosta dei taxi in piazza Dante, avrebbe avvicinato una donna e, minacciandola con un coltello, si sarebbe fatta consegnare le scarpe che indossava, lasciandola scalza in strada in piena notte. La vittima ha chimato il numero unico di emergenza consentendo un rapido intervento di una gazzella dell’Arma in servizio notturno. I militari, giunti tempestivamente sul posto, hanno rintracciato e bloccato la 41enne arrestandola per il reato di rapina aggravata trovandola in possesso della refurtiva e di un coltello da intaglio a lama fissa della lunghezza di 15 centimetri che è stato sottoposto a sequestro. L’arrestata, terminate le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato accompagnata presso il carcere di Pisa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Primo piano
Vacanze e risparmi

Benzina, parcheggio, ombrellone e pranzo: ecco quanto costa una giornata al mare in Toscana

di Barbara Antoni
Sport