Il Tirreno

Livorno

Il servizio

Livorno, arrivati i bagnini ai Tre Ponti: due postazioni fino a settembre

di Claudia Guarino
Livorno, arrivati i bagnini ai Tre Ponti: due postazioni fino a settembre<br type="_moz" />

Servizio attivo sabato e domenica dalle 9 alle 19. Dal 15 giugno tutti i giorni

08 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Livorno Da oggi (sabato 8 giugno) ai Tre Ponti c’è una novità: entrano per la prima volta in attività i bagnini con le nuove torrette. Arruolati dopo la chiusura del bando pubblicato dal Comune, gli assistenti ai bagnanti sono impiegati dalla società che l’ha vinto: la senese Virtus Buonconvento. Un passato nella gestione della Camalich, la Virtus è l’attuale gestore della piscina di Cecina e del servizio di salvamento sulle spiagge libere del Comune. E i suoi bagnini rimarranno ai Tre Ponti fino a settembre.

Il bando
Tutto inizia, appunto, quando il Comune di Livorno decide di dotate la spiaggia dei Tre Ponti di un servizio di salvamento. Dunque pubblica il relativo avviso per l’affidamento. «Si tratta di un bando da 300mila euro a valenza triennale – hanno spiegato a suo tempo da Palazzo Civico –. Che prevede due postazioni sia per il 2024 sia per il 2025. È poi in programma un incremento contrattuale per il terzo bagnino (nuova postazione a partire dal terzo anno, ndr) se saranno finiti i lavori della Regione Toscana per la realizzazione del nuovo ponte a campata unica che andrà a sostituire quello vecchio oggi a cinque arcate».

Gli orari
Il servizio di salvamento ai Tre Ponti prende il via (in ritardo rispetto alla tabella di marcia ipotizzata inizialmente) a partire da oggi, 8 giugno. I bagnini, nello specifico, saranno al lavoro sabato e domenica dalle 9 alle 19. Poi, dal 15 giugno al 15 settembre, le torrette saranno attive tutti giorni, sempre dalle 9 alle 19. Dal 16 al 30 settembre, infine, i bagnini lavoreranno sabato, domenica e festivi, sempre dalle 9 alle 19. Nel 2025 e nel 2026 il servizio sarà organizzato pressoché nello stesso modo salvo iniziare il primo maggio.

Le postazioni
I bagnini, chiaramente, vigileranno sulla spiaggia e interverranno nel momento in cui dovessero verificarsi situazioni di pericolo. Garantiranno cioè la sicurezza della balneazione sedendosi sulle apposite torrette, posizionate una a sud e una a nord dell’arenile. Ogni postazione avrà una seduta con ombrellone e sono previste anche ulteriori dotazioni quali binocolo, galleggiante, pattino, bandiere e giubbotto.

Attenzione ai disabili
Chi si è aggiudicata la gestione delle torrette, inoltre, garantirà anche un’adeguata assistenza alle persone disabili, considerando che l’area è dotata di apposito scivolo, prevedendo – fanno sapere dal Comune – un camminamento sulla spiaggia. «Nei prossimi 15 giorni – fanno sapere ancora dal Comune – entreranno in servizio le docce, anche quelle per disabili, e l’accesso dedicato». Ai Tre Ponti, insomma, è tutto pronto per l’estate. Alle spalle della spiaggia, intanto, vanno avanti i lavori che porteranno ad aprire il nuovo ponte provvisorio così da poter, a tempo debito, ricostruire il ponte eliminando l’arcata multipla. Un’operazione, questa, che rientra nel piano dei lavori per la messa in sicurezza idraulica della città.

Primo piano
Il caso

Livorno, evade dal carcere delle Sughere: chi è e come è riuscito a scappare

di Stefano Taglione