Il Tirreno

Livorno

T+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
L'inchiesta

Livorno, morte di Denny Magina: chiesto il processo per il “pugile” e l’amico

di Stefano Taglione
Denny Magina insieme alla madre Erika Terreni
Denny Magina insieme alla madre Erika Terreni

Per i due l’accusa è concorso in omicidio preterintenzionale. La procura: «Hamza lo ha colpito con un pugno sul mento»

13 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per il trentaquattrenne tunisino Hamed Hamza e per il connazionale trentunenne Amine Ben Nossra, accusati dell’omicidio (preterintenzionale) di Denny Magina, il ventottenne livornese morto dopo essere precipitato dal quarto piano di un palazzo della Guglia nella notte fra il 21 e il 22 agosto...

Le ultime
La tragedia

Valtellina, chi sono i tre militari del soccorso alpino della Guardia di finanza morti in Val Masino