Il Tirreno

Livorno

Talenti livornesi

Da Livorno al palco dell’Eurovision, Daniele Nocchi balla per Nutsa Buzaladze

di Francesca Suggi
Da Livorno al palco dell’Eurovision, Daniele Nocchi balla per Nutsa Buzaladze

E’ nel cast della cantante georgiana per la sua canzone ‘Firefighter’: la finale su Rai 1. Il ballerino: «E adesso vogliamo la coppa»

11 maggio 2024
4 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO «Ha cominciato a ballare prima di camminare,  come dico sempre io,  lui non ha scelto il ballo ma il ballo ha scelto lui». Mamma Romina Mantovani è la prima fan del suo ballerino, Daniele Nocchi, giovane promessa della danza, nato e cresciuto in via del Vigna,  che la sera di sabato 11 maggio sarà sul palco prestigioso e seguitissimo dell’attesa finale dell’Eurovision Song Contest 2024.

L’Italia è rappresentata dalla vincitrice del Festival di Sanremo 2024, Angelina Mango.  Ma all’Eurovision ci saranno anche tre talenti del ballo, tra cui appunto, il “nostro” 24enne che è passato con successo anche dal talent Amici di Maria De Filippi. Era Amici 18. Nocchi insieme a Miguel Chavez e Jonathan Dante Gerlo  accompagneranno sul palco la popstar georgiana Nutsa in una esibizione spettacolare e ricca di effetti speciali. Nutsa è una popstar molto famosa nel suo paese e su Instagram ha un milione di followers.

Palco prestigioso, vetrina internazionale che sarà trasmessa in tv  su Rai 1 (dopo le semifinali trasmesse su Rai 2) a partire dalle 20:35  (subito dopo il Tg1), fino a quasi l’una di notte, quando si esibirà nuovamente il cantante vincitore. 

E parla direttamente lui, il grande ballerino livornese: «Per noi è un piccolo grande traguardo siamo riusciti a riportare la Georgia  alla finale di un Eurovision che non riusciva a raggiungere da 7 anni, siamo già contentissimi: grati e fieri del gruppo che si è formato, gruppo incredibile, ha funzionato bene. La Georgia è un paese che non aveva visibilità».

Entusiasmo all’ennesima potenza per Nocchi. «Noi stiamo pensando che vogliamo portare a casa la coppa, non ci fermiamo, vogliamo spaccare tutto anche alla finale, è l’obiettivo più grande». 

Si guarda indietro il 24enne. «Da Livorno sono venuto via presto: all’età di 12 anni ho iniziato un percorso accademico a Lucca, dei miei anni livornesi legati alla danza dico grazie a quella scuola che un tempo si chiamava “Vento d’Oriente” con Marco Rubens Contreras».

E guardando alle sue radici: «Quando torno sto con la mia famiglia e i miei amici più cari, è una mia valvola di sfogo e tra i miei luoghi labronici dico il mare, mi piace godermelo in silenzio, anche da solo ad ascoltare le onde», aggiunge lui che ha fatto le scuole medie alle Mazzini e si è diplomato all’istituto Colombo, grafica pubblicitaria e design. «Adesso vivo a Milano, diciamo che pago un affitto là, ma mi sposto continuamente per lavoro», ci scherza su.

«Mio figlio – riprende ancora mamma Romina - bambino iperattivo e dislessico ha trovato la sua dimensione nella danza, la prima scuola che ha frequentato ed ha creduto in lui è la scuola di danza di Sonia Filippi: aveva 6 anni e da lì è stato un crescendo».

E’ la storia di un talento: «Con tantissimi sacrifici ha frequentato un’accademia a Lucca e per 10anni andavamo tutti i giorni,  mangiando in macchina all’uscita della scuola facendo i compiti nel tragitto perché rientravamo molto tardi e la mattina aveva scuola e con tutto ciò non si è mai lamentato». Cuore di mamma. «Una volta gli dissi se voleva smettere che era troppo sacrificio e lui mi rispose:  non potrei più  farne a meno».

Dopo l’ Accademia e dopo aver partecipato ad Amici Daniele Nocchi è si è trasferito a Milano. «Oggi Daniele lavora a Milano con i coreografi di punta e uno su tutti che è il suo mentore,  Laccio».

Il suo curriculum è strepitoso. A parte ballare per la cantante Nutsa Buzaladze per Eurovision, è stato in vetrina anche al talent X Factor 2023, per il programma tv “Rhythm and flow” su Netflix, così per la Carovana del giro d’Italia 2023. E ancora due anni fa balla nella cerimonia di apertura del mondiale di calcio 2022 in Qatar, per il flash mob per Mcarthur Glen. Il livornese è nel videoclip della canzone di Mika Yoyo.

Talento della danza e modello per la presentazione della Maserati nel 2022, per la pubblicità Stone Island 2022. E il talento labronico è stato protagonista anche nel balletto “Lo schiaccianoci” al Teatro dell’Opera di Roma, coreografo Giuliano Peparini. E ancora a fianco di Achille Lauro per il Seat Music Awards. E suoi ancora tanti altri palchi di prestigio.

Tanto orgoglio da parte della famiglia: «Un orgoglio immenso proviamo per lui, impossibile descrivere a parole la gioia che proviamo».

Le ultime
Pianeta scuola e università

Ferrari, Don Abbondio e colesterolo: cosa c’è nel test di Medicina e quando usciranno i risultati