Il Tirreno

Livorno

Festival Sulla Felicità e Fiab

A Livorno torna Bimbimbici la pedalata per grandi e piccini

A Livorno torna Bimbimbici la pedalata per grandi e piccini

Domenica 5 maggio ritrovo alla stazione e arrivo alla Terrazza: come partecipare

30 aprile 2024
3 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO  Torna Bimbimbici. Dopo la prima edizione dello scorso anno, alla quale hanno partecipato oltre seicento tra bambini ed adulti, domenica 5 maggio nuovo appuntamento con la grande pedalata organizzata da Fiab Livorno La Triglia in Bicicletta.

Bimbimbici è una manifestazione nazionale di Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) che da moltissimi anni si svolge in tante città grandi e piccole d’Italia e che vuole promuovere la mobilità attiva e diffondere l’uso della bicicletta tra giovani e giovanissimi.

«Anche quest’anno Bimbimbici – che gode del patrocinio del Comune e rientra nel programma di Sulla Felicità Festival – si presenta prima di tutto come un’occasione festosa sulle due ruote - spiegano da Fiab -ma si propone anche di sollecitare una costante riflessione sull’importanza di un corretto stile di vita per grandi e piccini (l’evento gode non a caso anche del patrocinio di Sip,  Società Italiana di pediatria ) facile e sostenibile com’è quello legato all’uso della bicicletta, a partire dagli spostamenti casa-scuola che quotidianamente migliaia di genitori e figli compiono invece in scooter o addirittura in macchina anche per coprire tratti non lunghi».

«Novità molto importante che abbiamo introdotto quest’anno e della quale andiamo particolarmente orgogliosi - proseguono gli organizzatori  – è la collaborazione con la cooperativa sociale Il Melograno ideatrice di un progetto sulla mobilità accessibile denominato Ruote Libere. L’associazione sarà presente all’arrivo alla Terrazza Mascagni con una serie di special bikes per la ciclomobilità inclusiva per farle vedere/provare a coloro che ne volessero testare l’uso».

IL PERCORSO

Bimbimbici si svolgerà lungo un percorso di cinque chilometri che da piazza Dante, davanti alla stazione, attraverso il cuore storico della città – viale Carducci, piazza della Repubblica, via Grande, scali Novi Lena - terminerà alla Terrazza Mascagni e, come lo scorso anno, è rivolto a bambini e famiglie, ed in generale a chi vorrà unirsi: l’itinerario è breve, pianeggiante ed eccezionalmente si svolgerà su carreggiata grazie alla presenza della polizia municipale lungo tutto il percorso.

SI PARTE DALLA STAZIONE

«La scelta di partire dalla stazione è stata funzionale al duplice obiettivo, da una parte, di promuovere la costituenda Ciclostazione (facendone conoscere il progetto ai partecipanti) e, dall’altra, di favorire la partecipazione a Bimbimbici anche da chi volesse arrivare anche da altri comuni della provincia –  concludono dal quartier generale di Fiab Livorno – infatti per ora Livorno è l’unica città del nostro territorio che organizza la manifestazione e quindi vorremmo che altri amici di bici potessero prendervi parte arrivando proprio in treno».

IL RITROVO

Il ritrovo sarà alle 10 per la registrazione dei piccoli partecipanti con partenza prevista per le 10:30 (arrivo previsto alle 12). Si ricorda che è previsto un contributo di 2 euro per la copertura assicurativa di ogni bambino pedalante da effettuare in loco (non per gli adulti accompagnatori e né per i bambini in sella con i genitori; non è prevista la partecipazione per bambin* su biciclette con ruotine).

Per agevolare le operazioni di registrazione dei bambini è stato predisposto un form di preadesione non vincolante disponibile sia sul https://www.facebook.com/FiabLivorno o su direttamente cliccando qui https://docs.google.com/forms/d/17pCyRO3XYwKou76UHFh74OOHKDrs7myxH0FK4XmJ5-Q/viewform?edit_requested=true 

Le ultime
Cibo e pericoli

Cereali ritirati dai supermercati italiani: si rischia di soffocare

Cinema in Toscana