Il Tirreno

Livorno

Festa dei Lavoratori

Livorno, Primo Maggio sui luoghi cult del film Ovosodo di Paolo Virzì

Livorno, Primo Maggio sui luoghi cult del film Ovosodo di Paolo Virzì

Passeggiata cinematografica per scoprire la città: come prenotare

29 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO Una Festa dei Lavoratori diversa con una passeggiata per rivivere il cult di Paolo Virzì.

Ovosodo, il film senza tempo che ha portato Livorno sul grande schermo, attraversando la città in sella a un “Ciaino”, dai cortili popolari alle palazzine Liberty che si affacciano sul mare, passando dai “fossi” del quartiere Venezia, raccontando una storia come tante, con una comicità malinconica e un’ironia pungente tipicamente labroniche.

Durante la nostra passeggiata di mercoledì 1° Maggio passeremo dal quartiere Ovosodo, il centro storico di Livorno, il cui simpatico nome deriva dai colori che lo rappresentano, il bianco e il giallo, che ricordano quelli dell’uovo sodo e dove troviamo alcuni dei luoghi più emblematici della città come piazza Grande, piazza Cavallotti e il Mercato delle Vettovaglie, il Teatro Goldoni e la scuola Benci. Visiteremo poi complessi popolari dove vive Piero Mansani e Susy, e dove si alternavano discutibili personaggi come Wyoming o di cui ci piace tanto la definizione data da Tommaso proprio nel film: “un mix tra Napoli, Berlino e Bucarest”.

Ed ancora il quartiere Venezia con i suoi canali ed il Pontino con vista sulla Fortezza per giungere poi a Villa Fabbricotti, la scuola, dove ad attenderci ci sarà un ospite di eccezione il mitico “Nedo Mansani”, l’attore Pietro Fornaciari, che ci racconterà aneddoti e curiosità di questo film generazionale.

COME PRENOTARE

Mercoledì 1° Maggio alle 11 e 15. Durata 2 ore circa. Prenotazione obbligatoria su https://www.contemascetti.it/eventi

Le ultime
Pianeta scuola e università

Ferrari, Don Abbondio e colesterolo: cosa c’è nel test di Medicina e quando usciranno i risultati