Il Tirreno

Livorno

Servizi educativi 0-3

Nidi, centro di infanzia e spazio-gioco: ecco quando fare le nuove iscrizioni

Nidi, centro di infanzia e spazio-gioco: ecco quando fare le nuove iscrizioni

Servizi educativi 0-3 anni: via alle domande da lunedì 8 fino a venerdì 19 aprile. E poi si conferma la misura regionale del nido gratis: chi può fare richiesta

03 aprile 2024
4 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO  A partire dalle 9 di lunedì 8 aprile fino alle 13 di venerdì 19 aprile sarà possibile effettuare le domande di iscrizione per l'anno educativo 2024-2025 ai servizi educativi 0-3 anni del Comune di Livorno (nido e centro di infanzia e spazio-gioco).

Chi può iscriversi ai servizi 0-3 anni
Per l'anno educativo 2024/25 potranno essere iscritti ai Servizi Educativi 0/3 anni le bambine e i bambini nati:

dal 1°settembre 2023 al 19 aprile 2024 (fascia Piccoli);

dal 1°gennaio 2023 al 31 agosto 2023 (fascia Medi);

dal 1°gennaio 2022 al 31 dicembre 2022 (fascia Grandi).

Come presentare la domanda di iscrizione
Le domande di nuova iscrizione devono essere presentate on line attraverso il seguente percorso: Rete Civica www.comune.livorno.it > Servizi Online > Sportello del Cittadino > Servizi Educativi > Autenticazione con SPID, CNS o CIE > Domanda di iscrizione Servizi 0/3.

È attivato un aiuto di informazioni ed assistenza alla compilazione della domanda: sono attivi i numeri 0586-820970 e 0586-820977 da lunedì al venerdì 9-13 e  14-17.30 a partire da venerdì 5 aprile 2024.

Maggiori info sul sito del Comune alla pagina Iscrizioni ai Servizi educativi 0-3 anni comunali e privati convenzionati per l'anno educativo 2024/2025

Open Day
Per procedere ad una scelta più consapevole, il settore Attività Educative del Comune di Livorno ha predisposto delle visite alle strutture comunali e private convenzionate riservate ai familiari dei bambini e delle bambine che, a partire da settembre, frequenteranno i servizi 0-3. Le visite si svolgeranno il giorno 8 aprile dalle 16 alle 19 e sabato 13 dalle 9 alle 12.

Non è necessario prenotare.

L'offerta educativa del Comune di Livorno
Come illustra la vicesindaca Libera Camici con delega alle Attività educative, l'Amministrazione conferma anche per l'anno educativo 2024/25 un'offerta pubblica integrata di servizi 0-3 anni composta da 14 nidi comunali che offrono complessivamente 553 posti, ai quali vanno ad aggiungersi 388 posti presso i 12 nidi privati convenzionati e in uno spazio-gioco privato convenzionato. In totale 941 posti a cui le famiglie possono accedere agli stessi costi (a parità di situazione reddituale, attestata dall'Isee) e con la stessa qualità, in quanto il personale educativo-didattico dei servizi privati convenzionati è totalmente inserito nei percorsi di formazione professionale realizzati dal Comune, che controlla e coordina dal punto di vista psicopedagogico e gestionale, anche con la supervisione dell'Università di Firenze, tutti i servizi inseriti nell'offerta pubblica integrata.

“L'Amministrazione – specifica Libera Camici - ha deciso di mantenere l'offerta attuale continuando ad investire nell'acquisto posti nei privati convenzionati al fine di consolidare il sistema integrato 0/6 anni e garantire attraverso un vivo e costante dialogo tra pubblico e privato un impianto pedagogico e gestionale comune; una governance pubblica strategica a sostegno di una politica di piena e pari opportunità di accesso per tutti bambini e le bambine”.

NIDI GRATIS 2024-2025
L'amministrazione, comunica inoltre la vicesindaca Camici, che “la Regione Toscana ha confermato la misura Nidi Gratis anche per il prossimo anno, una misura bandiera dell’identità toscana, che la Regione ha fortemente voluto come scelta qualificante sul piano dei servizi all'infanzia”.

A livello regionale dei contributi di Nidi Gratis hanno goduto oltre 14mila famiglie portando al 44% la quota di bambini di età 0-3 che in Toscana hanno potuto frequentare i nidi nel 2023-2024 sommando posti pubblici e privati, di gran lunga superiore alla media italiana del 38%, e consolidando il superamento dei parametri di Lisbona.

“Livorno – specifica la vicesindaca - si colloca come una delle realtà Toscane ed Italiane più virtuose, raggiungendo una percentuale con la sola offerta pubblica del 36,9% e un totale del 48,8% con l'offerta pubblica e privata assieme, andando già a raggiungere la percentuale del 45% a cui la raccomandazione Europea 2022/0263 invita gli Stati Membri in vista del 2030. Il Comune di Livorno è riuscito da subito ad aderire, ottenere e gestire i contributi del bando Nidi Gratis sostenendo anche a livello tecnico-amministrativo gli adempimenti necessari per garantire il più ampio accesso alla misura delle famiglie richiedenti. Questo – conclude Libera Camici - ha prodotto un maggior numero di bambini e bambine che hanno potuto usufruire del servizio di nido, agevolando le famiglie in lista di attesa nell'accesso ai servizi privati accreditati con un completa gratuità».

Nello specifico si informa che la regione Toscana con Decreto 6782 del 28/03/2025 ha approvato il bando Nidi Gratis per le famiglie.

La domanda potrà essere presentata, a decorrere dalle 9 del giorno 29 maggio 2024 fino alle 18 del 27 giugno 2024, esclusivamente mediante l’accesso all’applicativo regionale appositamente dedicato disponibile sul sito internet regionale.

Il link a tale applicativo regionale sarà reso disponibile a ridosso del 29 maggio 2024 sul sito internet della Regione Toscana www.regione.toscana.it/nidigratis , in cui verranno dati dettagli sulla procedura.

Il Comune di Livorno darà successiva e più completa comunicazione sul bando regionale una volta avuto le specifiche, predisponendo un apposito comunicato.

Primo piano
Governo

Bonus da 80 euro nella tredicesima: ecco a chi spetta. Cosa è previsto nella bozza del decreto