Il Tirreno

Livorno

L'incidente

L'autista non la vede salire e riparte: donna trascinata a terra e ferita

Un bus in piazza della Repubblica (foto d'archivio)
Un bus in piazza della Repubblica (foto d'archivio)

Livorno: è successo in piazza della Repubblica. La giovane, 26 anni, aveva appena messo un piede sul gradino quando le porte si sono chiuse e il conducente ha lievemente accelerato

26 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Livorno Stava per salire su un autobus urbano in piazza della Repubblica, peccato che mentre abbia messo un piede sul gradino le porte si siano repentinamente chiuse e lei sia caduta per terra e trascinata per pochi secondi sull’asfalto. Vittima dell’incidente, avvenuto attorno alle 16,30 di lunedì 25 marzo, una ventiseienne livornese, soccorsa da un’ambulanza e poi portata all’ospedale, dove per fortuna è arrivata in condizioni non gravi.

L’autista del mezzo, ovviamente, non si era accorto che la donna stava salendo a bordo, chiudendo così le porte per ripartire normalmente. Nella breve accelerazione la passeggera è stata leggermente trascinata per strada e ha subìto una torsione del corpo, riuscendo comunque a ripararsi il volto con le mani per evitare di sbatterlo violentemente per terra, limitando quindi le conseguenze fisiche.

In zona, per un controllo in strada del tutto scollegato al fatto, si trovavano gli agenti del Reparto prevenzione crimine di Firenze, in aiuto ai colleghi delle volanti livornesi, che l’hanno soccorsa per primi, chiamando poi il 118. Per i rilievi è invece intervenuta una pattuglia della polizia municipale. 

Primo piano
La tragedia

Pisa, muore a 22 anni dopo l'incidente in moto