Il Tirreno

Livorno

Il maxi progetto

Livorno, dalla Regione 5 milioni di euro per il sottopasso alle Terme del Corallo

Livorno, dalla Regione 5 milioni di euro per il sottopasso alle Terme del Corallo

Verso gli Uffizi del Mare, Gazzetti: «Investimento su un’opera epocale che rappresenta un tassello fondamentale per il riassetto e la valorizzazione di tutta la zona».

31 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO.  Ben cinque milioni di euro dalla Regione Toscana per le Terme del Corallo. Per la realizzazione del sottopasso, per la precisione.  «Soddisfazione per intervento che farà epoca. Quello della Regione è un impegno importante e costante verso il territorio», commenta con orgoglio Il consigliere regionale Pd Francesco Gazzetti. l’investimento della Regione Toscana.

E aggiunge: «E’ un segnale di straordinaria attenzione nei confronti del territorio e segna la volontà di contribuire alla realizzazione di un intervento che farà epoca. Il recupero definitivo della piena funzionalità dell'edificio delle Terme del Corallo, infatti, passa da quest'opera che rappresenta un tassello fondamentale per il riassetto e la valorizzazione anche di quella parte di città che dalla Stazione ferroviaria guarda verso il centro: un lavoro affascinante sul quale tanto si sta impegnando l'amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Salvetti. Ecco perché voglio esprimere tutta la mia soddisfazione per la decisione assunta dal presidente Giani e supportata dall'intera giunta regionale di inserire questo finanziamento nell’ambito del piano di investimenti del Fondo di sviluppo e coesione (Fsc)».

Si richiama al super progetto degli Uffizi del Mare in tandem anche con le Gallerie degli Uffizi. I lavori della prima parte del restyling delle Terme sono in corso. L’obiettivo della giunta Salvetti è di fare un primo evento espositivo a maggio nella parte della sala della Mescita che è in fase di ristrutturazione.

«Una scelta che si unisce all'annunciata volontà di sostenere anche gli altri aspetti legati al progetto degli "Uffizi diffusi" che a Livorno coinvolgerà proprio il complesso delle Terme del Corallo, un edificio al centro di un intervento di restauro e recupero e che creerà nuove opportunità per la città di Livorno e per tutta la regione». 

Il caso
L’esecutivo alle terme

Studenti manganellati, il governo dei duri in masseria: a Saturnia il gelo dei ministri e la scossa di Giani

Le nostre iniziative