Il Tirreno

Livorno

La solidarietà

Il grande cuore dei finanzieri di Livorno: panettoni in regalo ai senzatetto

di Stefano Taglione
Un finanziere mentre consegna il panettone
Un finanziere mentre consegna il panettone

Il cibo distribuito dalle pattuglie notturne, il colonnello Cesare Antuofermo: «Andremo avanti fintanto che non li finiremo»

23 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Un gesto di vicinanza alla città. Un aiuto ai più bisognosi. I militari della guardia di finanza del comando labronico hanno donato diversi panettoni ai senzatetto incontrati durante i controlli notturni del territorio. A rivelare l’iniziativa, nata spontaneamente, è stato un cittadino che ha inviato una foto al Tirreno dopo aver immortalato un militare in aiuto di un clochard.

E a confermare l’iniziativa è proprio il colonnello Cesare Antuofermo, comandante provinciale del corpo. «Abbiamo comprato dei panettoni in più durante le feste natalizie – spiega – così abbiamo deciso di fare un gesto di umanità nei confronti dei più bisognosi. Le nostre pattuglie, ogni volta che noteranno un senzatetto, gli doneranno un panettone. Un’iniziativa messa in pratica durante queste notti e che andrà avanti finché non esauriremo i doni».

C’è anche chi ha rinunciato al panettone pur di donarlo ai clochard di Livorno, che emozionati hanno ringraziato i finanzieri per il grande gesto di solidarietà. «Il nostro è un gesto che viene dal cuore – prosegue Antuofermo – perché è giusto che, anche chi è in difficoltà, riceva un regalo di Natale. A queste persone auguriamo, durante queste feste, dei momenti di serenità. I nostri militari, ogniqualvolta noteranno un senzatetto dormire in strada, si fermeranno per sapere cosa, per capire se ha bisogno di qualcosa, e gli doneranno il panettone».
 

Primo piano
Le sabbie mobili dei cantieri

Quante opere pubbliche stritolate fra burocrazia e soldi che mancano: i casi in Toscana, i tempi e i progetti

di Barbara Antoni