Il Tirreno

Livorno

L’Asl allunga fino al 31 ottobre la vaccinazione al pala Modigliani di Livorno - Il piano

Giulio Corsi
L’Asl allunga fino al 31 ottobre la vaccinazione al pala Modigliani di Livorno - Il piano

Poi le somministrazioni si sposteranno nei distretti, se non servirà la terza dose Sabato Giani aveva annunciato la chiusura dei centri alla fine di settembre

30 agosto 2021
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. La vaccinazione all’interno del Modigliani Forum continuerà almeno fino al 31 ottobre. La scorsa settimana infatti il direttore generale dell’Asl Letizia Casani ha firmato la delibera che approva la proroga della convenzione con il proprietario dell’impianto (il Comune di Livorno) e il gestore (la Pala Livorno Scrl).

L’utilizzo del palasport di Porta a Terra era previsto fino al 27 settembre, dunque tra meno di un mese l’attività vaccinale sarebbe dovuta cessare (spostandosi sulle strutture aziendali). Ma l’Asl ha deciso di allungare «per continuare la campagna vaccinale e garantire così un maggior servizio ai cittadini», riservandosi di chiedere un’ulteriore estensione.

La decisione sembra in contraddizione con le parole che il presidente della Regione Eugenio Giani ha pronunciato sabato: «La geografia degli hub cambia da ottobre, ci affideremo alla rete territoriale della sanità». Come dire Mandela Forum, Modigliani Forum, Carrara Fiere saranno chiusi e l’attività si sposterà sui distretti e sui medici di famiglia.

Se questa sarà veramente la linea della Regione, Livorno potrebbe rappresentare un’eccezione. D’altra parte finora i numeri (e l’organizzazione apprezzata dalla grande maggioranza dei livornesi) premiano l’attività svolta nel palasport di Porta a Terra: dal 29 marzo – giorno di apertura del centro vaccinale al Modigliani – al 28 agosto sono state somministrate 95.471 prime dosi e 71.841 seconde dosi. Totale 167.582 vaccini, una quantità enorme, seconda solo all’attività di Carrara Fiere dove le dosi totali inoculate sono state 186.924. La proroga di un mese dell’hub di Porta a Terra costerà per l’attività della struttura circa 56mila euro all’Asl, 1.810 euro al giorno.

Va detto che la campagna vaccinale è giunta al rush finale: da oggi sarà possibile presentarsi al Modigliani Forum (così come negli altri centri di somministrazione della Toscana) senza appuntamento. A Livorno ha ricevuto almeno una dose il 75% della popolazione vaccinabile, dunque è chiaro che nel giro di un mese, massimo due, potrebbe essere completata la vaccinazione di massa. Ecco che le parole di Giani sulla chiusura degli hub trovano la loro motivazione. A meno che non intervenga nel frattempo la necessità della terza dose, su cui però l’Ema – l’ente europeo del farmaco – per adesso non ha preso decisioni, a differenza di quanto fatto negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration che ne ha dato il via libera per le persone che hanno un sistema immunitario debole.


 

Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»

Ciao Franchino