Il Tirreno

Livorno

parte la raccolta firme 

Ammesso il referendum per lo stop all’inceneritore

Ammesso il referendum per lo stop all’inceneritore

29 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





livorno. Il sindaco ha notificato al comitato “Oltre l'inceneritore” l’ammissione del referendum propositivo che era stato chiesto il 10 aprile di due anni fa, con la conseguente consegna dei moduli per la raccolta delle firme che servono appunto per il referendum propositivo. Per chiedere cosa? Che la procedura di spegnimento dell’inceneritore del Picchianti venga «avviata entro il 30 settembre del 2022». Ma non solo: per chiedere ad esempio che contestualmente vengano creati «impianti per dare vero valore ai rifiuti differenziati, indifferenziati e organici» e che si creino «fino a 80 nuovi posti di lavoro in città».

Sono questi alcuni dei passaggi del volantino che da alcune ore pubblicizza l’avvio della raccolta firme per il referendum. «Ringraziamo l'attuale amministrazione comunale – scrivono da “Oltre l’inceneritore” – che ha applicato la norma per attivare la grande opportunità che questo referendum può dare alla nostra città facendo esercitare un fondamentale metodo democratico per dar modo ai cittadini di esprimere la loro volontà». E «ringraziamo la precedente amministrazione per avere legittimato una delle più rilevanti espressioni della democrazia inserendo nello statuto comunale la possibilità di richiedere referendum propositivi, inserimento condiviso responsabilmente all'unanimità da tutte le forze politiche».

«Invitiamo – è l’appello – tutte le associazioni favorevoli alla transizione ecologica e industriale della nostra città nella logica di Rifiuti Zero e delle Fabbriche di Materiali ad aiutare nella raccolta delle firme, perché se il referendum verrà approvato sarà la vittoria di tutti».

Oggi dalle 15.45 alle 17.30 è prevista la raccolta firme in piazza del municipio 1, primo piano, stanza 142. Sulla pagina Facebook del comitato l’aggiornamento quotidiano su dove è possibile firmare. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Aiuti

Assegno per il nucleo familiare, scatta la rivalutazione: ecco a chi spetta e gli importi

di Leonardo Monselesan