Livorno



SCEGLI L'EDIZIONE
Siamo in Cina? In Venezia movida trasformata in una settimana: regole, mascherine, distanze e controlli

Tommaso Silvi

Più che dimezzato il numero di ragazzi in giro per le strade: tutti rispettano le norme anti-contagio e non ci sono multe 

26 ottobre 2020


LIVORNO. In sette giorni Livorno diventa la Cina. Cambia tutto. Dalla movida impazzita al rispetto ferreo delle regole. Con zero multe. In molti ricorderanno le immagini che arrivavano dall’Asia verso la fine del 2019, quando si cominciava a parla di coronavirus. Giovani nei locali distanziati, tutti con la mascherina. Per le strade ragazzi e ragazze con naso e bocca coperti. Ordinati e attenti...


Primo piano

Anarchici
Cospito, la procura di Roma apre un’inchiesta sulle parole di Donzelli


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.