Livorno



SCEGLI L'EDIZIONE
livorno
cronaca
Commesso livornese circondato e picchiato mentre torna dal lavoro

Stefano Taglione

L’aggressione alla stazione di Pisa dopo il no per una cartina da sigarette. Il racconto: «Calci e pugni, poi mi hanno puntato un coltello alla gola. Credo fossero nordafricani»

14 dicembre 2019


LIVORNO. Lo hanno accerchiato e picchiato con calci e pugni nel sottopasso della stazione di Pisa, puntandogli pure un coltello alla gola. «La mia colpa? Aver detto di no alla richiesta di una cartina per sigaretta. È incredibile, potevo morire».

A raccontare la terribile aggressione è direttamente la vittima. Ventitré anni e assunto da due settimane nel negozio di Corso Italia della cate...


Primo piano

L’inchiesta
Estradato in Italia Mario Palamara: era il re del traffico di droga nel porto di Livorno


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.