livorno
cronaca

Allegri juventino: "Capisco i tifosi, li convincerò con i risultati"

In poche ore il passaggio da Conte al tecnico livornese, tifoseria sotto shock. L'allenatore si presenta e parla di Pirlo


16 luglio 2014


TORINO. "Capisco lo scetticismo dei tifosi, in un giorno è cambiato l'allenatore dlela Juventus. Ma li conquisterò co i risultati, il lavoro, il rispetto, la profesisonalità". Sono le prime parole di Masismiliano Allegri, nuovo allenatore al posto di Conte. Un avvicendamento aturao in poche ore che ha sucscitato una scia di polemiche e proteste sui social network da parte dei tifosi. L'accordo prevede un contratto biennale da due milioni di euro a stagione.

"Conosco l'importanza di allenare la Juve - ha aggiunto Allegri surante la conferenza stampa di presentazione nello Juventus Stadium - e credo di essere in grado e pronto per continuare questa striscia di risulati e cercare di migliorarli in Europa. La sfida che mi aspetta è molto stimolante. Cercherò di dare il mio contributo per conquistare il quarto scudetto e fare una grande Champions".

E a proposito di Champions, Allegri ha spiegato che, anche se in Europa i grandi club hanno fatturati diversi, "attraverso l'organizzazione e una oculata strategia di mercato si può fare strada e entrare tra le prime otto in Europa: Il modello da seguire è l'Atletico Madrid".

FOTO La contestazione all'ingresso dello Juventus Center

Inevitabile una battuta su Pirlo: "Con Andrea ho un ottimo rapporto. L'ultimo anno al Milan ebbe una serie di infortuni e fece fatica a rientrare. Alla fine decise di venire alla Juve e ha fatto tre grandi stagioni. E' stato ed è un campione e sono fortunato a ritrovarlo. Con lui non ci sono mai stati problemi e non ho mai messo in discussione le sue qualità, mi darebbero del matto".

 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.