Il Tirreno

Livorno

Solidarietà

I carabinieri di Livorno donano le uova di Pasqua ai piccoli pazienti di pediatria


	La donazione
La donazione

Il primario Roberto Danieli: «Riceviamo con grande piacere la visita del comandante provinciale e della rappresentanza dei militari. La vicinanza delle istituzioni è per noi un aspetto importante a cui teniamo molto e che ci motiva nel lavoro quotidiano»

26 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. I carabinieri hanno voluto organizzare una sorpresa ai piccoli degenti del reparto di pediatria portando loro le uova di Pasqua dell’Arma e i sinceri auguri a loro e alle loro famiglie, costretti a rimanere nell’ambiente ospedaliero a causa della malattia.

I bambini sono stati coinvolti in un clima festoso grazie alle uova, realizzate per i carabinieri da una nota azienda dolciaria, ed a simpatici e utili gadget quali quaderni, album da colorare, portachiavi ed altro regalati loro dalle donne e dagli uomini dell’Arma che hanno così voluto testimoniare solidarietà alle persone meno fortunate in un momento di sofferenza.

A fare gli onori di casa il direttore del reparto di pediatria Roberto Danieli che, insieme al direttore del presidio ospedaliero, Luca Carneglia, alla coordinatrice infermieristica Elena Wüst, al personale sanitario del reparto e agli insegnanti della sezione ospedaliera della scuola, ha ricevuto in un clima di grande cordialità il colonnello Piercarmine Sante Sica, comandante provinciale dei carabinieri di Livorno, accompagnato da una rappresentanza di militari della caserma di viale Fabbricotti.

«Riceviamo con grande piacere – ha dichiarato il primario Roberto Danieli – la visita del comandante provinciale e della rappresentanza dei carabinieri di Livorno. La vicinanza delle istituzioni è per noi un aspetto importante a cui teniamo molto e che ci motiva nel lavoro quotidiano. Ai nostri bambini farà sicuramente piacere avere queste uova in vista delle festività pasquali soprattutto per il grande fascino che l’Arma continua ad esercitare non solo sui più piccoli».

Primo piano
Lo studio

Comuni più ricchi d’Italia, una sorpresa in Toscana – La classifica completa e i dati per ogni regione