Il Tirreno

Livorno

Polizia

Sorpresi in via Settembrini con droga, una pistola e 47.000 euro


	I soldi recuperati
I soldi recuperati

Livorno: denunciati dalle volanti della questura tre stranieri e un’italiana. L’arma, una Beretta, non era rubata

30 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. A bordo dell’auto nascondevano una pistola Beretta calibro 7,65, due bilancini di precisione, sette grammi di cocaina e una borsa da computer al cui interno c’erano ben 47.000 euro in contanti. Tre cittadini marocchini di 42, 36 e 33 anni, oltre a una trentenne livornese, sono stati denunciati per possesso ingiustificato di arma comune  e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il controllo, di routine, è avvenuto nella serata di giovedì 28 dicembre in via Settembrini dal personale dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della polizia di Stato, diretto dal commissario capo Alessio Del Gigia, che hanno identificato i quattro e proceduto al controllo insieme a una pattuglia di passaggio della guardia di finanza. L’arma – stando a quanto appreso dopo il controllo della matricola, ancora visibile – non è risultata rubata.

Primo piano
Turismo e servizi

Sulla costa toscana è estate tutto l’anno, gli stabilimenti aprono già a marzo: ecco dove e su cosa puntano i balneari

di Ilenia Reali
Le nostre iniziative