Il Tirreno

La svolta

Neonata trovata morta tra gli scogli, rintracciata la mamma: ha 13 anni

Neonata trovata morta tra gli scogli, rintracciata la mamma: ha 13 anni

Reggio Calabria, la giovane è stata portata in ospedale per una sospetta setticemia derivante probabilmente dal parto

28 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





REGGIO CALABRIA. È arrivata una svolta in poche ore l’indagine sul ritrovamento di uno zainetto a Villa San Giovanni nella scogliera della darsena di Pezzo, nel Reggino, con all’interno il corpicino di una neonata morta. Ieri, nella tarda serata, le forze dell’ordine e l’ambulanza avrebbero prelevato una donna e sua figlia 13enne. Le due - madre e figlia, del posto - sono state sentite dagli inquirenti.

La ragazzina minorenne è stata trasportata in ospedale per gli accertamenti del caso per una sospetta setticemia derivante presumibilmente proprio da un parto incontrollato. La madre della tredicenne, invece è stata sottoposta a interrogatorio per comprendere se e come le due possano essere coinvolte nel tragico episodio. L’autopsia sul corpicino della neonata sarà effettuata nelle prossime ore per comprendere come è avvenuta la morte della piccola.

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri