Il Tirreno

Violenza domestica

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: dopo ore si arrende

Agrigento, accoltella la moglie e due figli e si barrica in casa: dopo ore si arrende

È successo a Cianciana. L’uomo, 35 anni, è stato arrestato. I due fratellini sono ricoverati in gravi condizioni. La donna è stata operata d’urgenza: le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita

23 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





AGRIGENTO. È stato arrestato il meccanico 34enne di Cianciana (Agrigento) che nel pomeriggio di oggi ha ferito la moglie e i figli con un coltello. I due fratellini di 3 e 7 anni sono ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale dei Bambini di Palermo dove sono arrivati entrambi in elisoccorso. Sia la bambina di 3 anni che il fratello di 7 sono intubati. La più piccola ha un grave trauma cranico e ferite da taglio, mentre il fratellino è stato colpito da un fendente all'addome. La donna invece è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Ribera dove è stata operata d'urgenza. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita.

Cosa è successo

L'uomo si era barricato in casa nel pomeriggio dopo che la moglie era riuscita a sfuggire alla sua furia portando con sé i bambini. Dopo alcune ore si è alla fine arreso ai carabinieri, presenti sul posto con un proprio negoziatore del reparto operativo. Da quanto si apprende la coppia era in crisi: lei voleva separarsi e in ballo c’era l’affidamento dei bambini.

Primo piano
Elezioni

Ballottaggi in Toscana, si vota in 18 città: seggi aperti oggi e domani. Le 4 sfide ad alta tensione

di Mario Neri