Il Tirreno

Grosseto

nuoto 

Pienone di medaglie per i vigili del fuoco ai campionati di salvamento

Massimo Galletti

29 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





grosseto. Il campionato regionali di nuoto salvamento organizzati a Poggibonsi, erano importanti per stilare la classifica di merito in ambito nazionale. I portacolori del Comando vigili del fuoco di Grosseto, non hanno fallito l’obiettivo e si sono comportati molto bene, a dimostrazione che il settore agonismo del nuoto salvamento, continua una tradizione fatta di tanti successi e traguardi collezionati nel corso degli anni. In questa occasione, i giovani grossetani hanno conquistato un numero impressionante di medaglie sia nel settore maschile, che in quello femminile. Vittorie importanti, che lasciano intravedere buoni risultati anche per i prossimi campionati nazionali, che saranno organizzati in estate. Leonardo Conti, sale quattro volte sul gradino più alto del podio, conquistando altrettanto ori nelle varie gare categoria degli esordienti “A” Leonardo si è distinto in particolare nella gara “Trasporto manichino”, mentre nelle “Pinne e torpedo” è arrivato a pochi centesimi dal record italiano. Non è da meno Lorenzo Pellegrini nella categoria junior, che arriva primo nel “Manichino pinne e torpedo” Sorin Doganic nella categoria ragazzi, conquista l’argento nel “Trasporto manichino con pinne”. Argento in due gare per Leonardo Barbaneri. Due ottimi terzi posti per Alessio Celli, nella categoria ragazzi e terzo posto per Michele Conti nella categoria Esordienti B. Brave anche le ragazze, che collezionano un ottimo terzo posto con Camilla Arzilli nella gara di “Manichino pinne e torpedo”. Ottimi i tempi fatti registrare da Sofia Coppola, Sofia e Arianna Zarone che si meritano il “Pass” per i prossimi ai campionati italiani estivi che si svolgeranno a Roma. Gli ottimi risultati collezionati dai giovani nuotatori grossetani, fanno ben sperare per un ritorno alla attività sportiva completa, dopo un periodo trascorso con allenamenti a singhiozzo e per ritrovare la fiducia necessaria nelle proprie qualità tecniche. La stessa soddisfazione, è stata condivisa dai dirigenti del “M. Boni” anche per l’instancabile impegno profuso nel seguire i ragazzi, con gli allenatori Massimo Nanni e Daniele Giacomelli. — Massimo Galletti

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Primo piano
L’analisi

Astensionismo in Toscana, da Berlinguer a Vannacci perché alle Europee si vota sempre meno

di Libero Red Dolce e Federica Scintu