Il Tirreno

Grosseto

Il cambiamento

Grosseto, trasloca l’ispettorato del lavoro e al suo posto arriva l’Asl

di Sara Venchiarutti
Grosseto, trasloca l’ispettorato del lavoro e al suo posto arriva l’Asl

Il trasferimento da via Belgio a via Repubblica Dominicana

29 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





GROSSETO. Questi sono giorni di furgoni e traslochi per diversi enti pubblici a Grosseto. Nel “via vai” degli uffici tutti quelli dell’Ispettorato nazionale del lavoro di Grosseto si sono trasferiti. Hanno lasciato per finita locazione la sede di prima, quella di via Belgio 15, e si sono spostati in via Repubblica Dominicana, dentro il complesso che ospita diverse attività commerciali – al piano terra – e uffici – al piano superiore.

E proprio qui quindi aprirà fisicamente dal 15 luglio la nuova sede dell’Ispettorato, con anche gli uffici rivolti al pubblico, fa sapere la direttrice Maria Francesca Santoli.

Intanto al piano superiore della struttura di via Belgio, lasciato libero dall’Ispettorato, è in corso sempre in questi giorni un altro trasferimento: quello degli uffici amministrativi interni (non rivolti al pubblico) dell’Asl Toscana sud est, già presente nello stesso stabile al primo piano. A questi uffici quindi si aggiungeranno anche quelli – una cinquantina – che si trovavano a villa Pezzetti.

Intanto l’Ispettorato del lavoro ha già praticamente preso possesso dei nuovi spazi – sempre in affitto – già prima adibiti a uso d’ufficio. Lì l’ente c’è arrivato la scorsa settimana.

Fuori c’è già la targa, all’interno il cartellone con tutti i servizi ospitati nella nuova sede: oltre alla direzione e al processo vigilanza, qui si trovano anche i servizi all’utenza, gli spazi del processo legale, la pianificazione controllo e funzionamento e il nucleo carabinieri. Si parla di sei uffici per circa una trentina di addetti.

Al momento, come si legge nel cartello sulla porta d’ingresso, temporaneamente i servizi all’utenza saranno effettuati solo in modalità telematica (i recapiti sono: 0564 1729601e via mail itl.grosseto@ispettorato.gov.it e via peci: itl.grosseto@pec.ispettorato.gov.it). Poi, da metà luglio, chi avrà bisogno degli uffici dell’Ispettorato dovrà andare in via Repubblica Dominicana.

Una sede comunque vicina a quella precedente in via Belgio. Lì, nel parcheggio adiacente alla struttura, nelle scorse settimane – dal 10 giugno fino a ieri – era scattata un’ordinanza della polizia municipale sulle modifiche temporanee alla circolazione stradale appunto per consentire le operazioni di trasloco dell’Ispettorato, con la soppressione temporanei dei primi sei stalli di sosta.

E se ora lì le operazioni sono praticamente concluse, nel parcheggio dall’altro lato – stavolta privato – è un via vai di furgoni e camion mentre è in corso il trasloco degli uffici dell’Asl, che appunto “raddoppiano” gli spazi. Alla fine in quel complesso si arriverà a un centinaio di uffici tra quelli già presenti e quelli che arriveranno al secondo piano. Secondo il cronoprogramma, i lavori – salvo impedimenti – dovrebbero finire entro luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore