Il Tirreno

Grosseto

Abitazioni da sogno

Monte Argentario, all’asta la villa mozzafiato che ospitò Gianni Agnelli e Sting: ecco quanto vale

di Ivana Agostini
La villa Torre di Lividonia (foto Edi Solari)
La villa Torre di Lividonia (foto Edi Solari)

Chi vuole partecipare può iscriversi in una piattaforma online: sono in vendita altre due magioni di lusso, una delle quali con pontile privato

08 giugno 2024
3 MINUTI DI LETTURA





MONTE ARGENTARIO. Un angolo di paradiso a picco sul mare, una vista da mozzare il fiato, un lembo di promontorio immerso nel verde e nel silenzio. È qui che sorge una delle abitazioni più belle del Monte Argentario: la villa Torre di Lividonia, a Porto Santo Stefano, che sta andato all’asta. Valore di mercato stimato 7milioni e 700mila euro. Prezzo di partenza a offerta libera. Per partecipare all’asta occorre iscriversi, le iscrizioni sono aperte fino al 24 luglio.

L’asta

Inom Luxury Auctions, piattaforma italiana per la compravendita di immobili di lusso con il metodo delle aste, chiede di registrarsi e inserire sulla piattaforma Inom i propri dati e l’importo dell’offerta iniziale che potrà essere poi incrementata con i rilanci durante l’asta che inizierà il 24 luglio alle 15 e terminerà il 31 luglio (sempre alle 15). Chi vorrà partecipare dovrà versare una caparra che poi sarà restituita a chi non vincerà. In caso di vittoria sarà trattenuta e detratta dall’importo totale a carico dell’acquirente. Ogni offerente potrà scegliere se essere presente fisicamente oppure partecipare sulla piattaforma Inom. Il miglior offerente vince l’asta: dopo l’aggiudicazione, si procederà con il trasferimento dell’immobile al nuovo proprietario, che potrà così ammirare un panorama unico al mondo, dal suo rifugio segreto nel cuore di un luogo altrettanto unico. La residenza la cui bellezza è stata immortalata dalla fotografa Edi Solari, fotografa di interni originaria dell’Argentario e che vive a Roma, prende il nome dalla torre che un tempo serviva come punto di avvistamento.

La storia

Fu costruita dagli spagnoli nella seconda metà del’500, e, come si legge sul sito di Inom Luxury, ha difeso il territorio per secoli, fino a quando, nel 1867, fu ceduta a una famiglia nobile, che all’inizio del XX secolo vi fece costruire una villa, diventata poi la residenza della principessa Del Drago che negli anni’90 la vendette agli attuali proprietari. Nel corso degli anni, la villa ha ospitato importanti personalità della cultura, dell’industria, dello spettacolo come Gianni Agnelli e Sting. Torre di Lividonia è composta da tre edifici: la villa padronale, la guest villa e la casa del custode. Cuore pulsante della villa padronale è il salone vista mare. L’antica torre di avvistamento, alla quale si accede dal salone attraverso una scala in legno, è stata restaurata e, in un’atmosfera che ancora preserva le tracce del passato, ospita due camere e un bagno; qui la chicca è la terrazza, che regala una prospettiva unica sul paesaggio circostante. Il vero gioiello di questa proprietà è il parco che offre scorci mozzafiato del promontorio dell’Argentario, con oltre 150 alberi di ulivo, un rigoglioso agrumeto, pini e maestosi cipressi.

Le altre

La villa di Torre di Lividonia non è la sola casa di lusso in vendita all’Argentario. Nella baia del Pozzarello è in vendita una villa che spesso è stata utilizzata come sfondo per pubblicità andate in onda in tv. La villa ha un pontile privato, un molo e una darsena a secco per il rimessaggio delle barche. È composta da 4 corpi residenziali indipendenti avvolti da 5mila mq di macchia mediterranea; 1.100 mq interni divisi tra la villa principale, due dépendance con accesso indipendente e due ulteriori corpi di fabbrica centrali. In vendita anche una villa di lusso che un tempo è stato un semaforo marittimo costruito nella seconda metà del XIX secolo. Fu utilizzata come postazione difensiva durante la Seconda guerra mondiale. Tra il 2010 e il 2011 il semaforo marittimo fu ristrutturato con la massima cura nei dettagli, mantenendo elementi caratteristici che lo rendono unico. Entrambe le dimore sono in vendita su Lionard.

Primo piano
Il caso

Livorno, evade dal carcere delle Sughere: chi è e come è riuscito a scappare

di Stefano Taglione