Il Tirreno

Grosseto

imprenditore e tifoso 

Stamani a Batignano l’ultimo saluto a Mauro Giagnoni

P.F.
Stamani a Batignano l’ultimo saluto a Mauro Giagnoni

31 dicembre 2021
1 MINUTI DI LETTURA





GROSSETO. Profondo cordoglio ha destato in città la scomparsa di Mauro Giagnoni, imprenditore grossetano 51enne, molto conosciuto anche per la sua passione per il calcio.

Scomparso prematuramente nel pomeriggio di mercoledì nella sua casa di Batignano, ieri nella sala mortuaria dell’ospedale di Grosseto ha ricevuto l’ultima visita di centinaia di persone che si sono alternate in un via vai continuo, incredule per quanto accaduto. Mauro era veramente benvoluto da tutti e per il suo ultimo viaggio qualcuno ha voluto mettergli accanto una sciarpa del Grosseto, del quale era sempre stato grandissimo tifoso. Anche Simone Ceri, ormai ex vice presidente biancorosso ha voluto salutarlo: «Ricordo centinaia di partite del Grifone viste con lui. Mi mancherà, mi dispiace tantissimo». Stamani alle 10 i funerali, a Batignano, paese natale di Giagnoni che lascia la mamma, Magda, il cui nome aveva ripreso nella sua ultima attività commerciale, il fratello, Roberto e il figlio Mattia.P.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
L’analisi

Astensionismo in Toscana, da Berlinguer a Vannacci perché alle Europee si vota sempre meno

di Libero Red Dolce e Federica Scintu