Il Tirreno

Grosseto

porto ercole 

Il Pellicano e Marevivo ripuliscono insieme la cala dell’Acqua Dolce

Andrea Capitani

28 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





porto ercole. Marevivo e Pellicano Hotels si mettono insieme per la tutela della spiaggia dell’Acqua Dolce. Il gruppo alberghiero partecipa alla nuova campagna nazionale di Marevivo “Adotta una spiaggia” per la valorizzazione di decine di spiagge in tutta Italia.

Sono state così previste attività di pulizia, di informazione tramite installazione di pannelli informativi e di sensibilizzazione, che coinvolgeranno i volontari dell’associazione ambientalista, i dipendenti della rinomata struttura alberghiera e il patrocinio del comune di Monte Argentario. Il primo appuntamento – anche i volontari esterni saranno i benvenuti – è per domani mattina alle 10, 30 di fronte all’ingresso della spiaggia dell’Acqua Dolce a Porto Ercole. Parlimo di una cala esposta a una forte antropizzazione e al relativo inquinamento marino e costiero, grave minaccia per la fauna marina e per la vegetazione del luogo.

L’Acqua Dolce è solo la prima delle spiagge adottate. Sempre in collaborazione con il Gruppo Pellicano Hotels, Marevivo si prenderà cura anche della Spiaggia di Marina di San Nicola nel Lazio e della Spiaggia della Chiaia a Ischia in Campania.

L’iniziativa si inserisce tra l’altro nel progetto “Il Dolce Far Bene”, il nuovo programma di sostenibilità del Gruppo Pellicano sulla sostenibilità ambientale. «Proteggere una spiaggia significa proteggere tutte le specie che la abitano – dice Raffaella Giugni di Marevivo – e siamo felici di avere al nostro fianco un partner come Il Gruppo Pellicano, che ha intuito la necessità di applicare un modello imprenditoriale basato sulla sostenibilità».

Ed è soddisfatta anche Marie-Louise Sciò, amministratrice delgata e direttrice creativa del Gruppo Pellicano Hotels. «Nel corso degli anni – dice – abbiamo lavorato a diverse iniziative sostenibili, ma durante la pandemia da coronavirus abbiamo sentito la necessità di aumentare il nostro impegno e concretizzarlo. Siamo orgogliosi della collaborazione con Marevivo e felici di poter dare un aiuto concreto alla salvaguardia del mare e dell’ambiente in luoghi che ci stanno molto a cuore». –

Andrea Capitani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Scuola

Maturità, le tracce della prima prova: Ungaretti, Pirandello, l’atomica e i social