Il Tirreno

Firenze

Sos sicurezza

Ancora una spaccata a Firenze, colpita un’osteria in pieno centro

L’Osteria dell’Oca, presa di mira dai ladri nella notte tra venerdì e sabato
L’Osteria dell’Oca, presa di mira dai ladri nella notte tra venerdì e sabato

Ladri in fuga con un bottino di circa 100 euro, sul caso indaga la polizia di Stato

28 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. Ancora una spaccata. Un episodio purtroppo in linea col dato dell’incremento dei furti emerso dalla relazione redatta dalla procura di Firenze per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. A essere colpita questa volta è stata la l’Osteria dell’Oca in via Sant’Elisabetta. Siamo in pieno centro storico cittadino, a due passi dal Duomo.

L’allarme è scattato nella notte tra venerdì e sabato, intorno alle 1,3, e sul posto sono accorse le volanti della polizia. Ma nonostante le ricerche per ora del responsabile, o dei responsabili, non è stata trovata alcuna traccia. Non è chiaro al momento neppure che cosa sia stato usato per infrangere la vetrina. Forse un tombino preso dalla sede stradale.

Una volta entrati i ladri hanno sono andati dritti al registratore di cassa. Dopo aver aperto il cassetto hanno portato via circa cento euro in contanti e poi sono scappati prima dell’arrivo degli agenti. Poco ore dopo la polizia di Stato ha invece messo in fuga due uomini che stavano danneggiando la saracinesca dell'edicola di piazza Duomo. Alla vista degli agenti i due si sarebbero dati alla fuga facendo poi perdere le proprie tracce. Non sarebbe escluso al momento che possa essersi trattato delle stesse persone che hanno messo a segno il colpo nel locale di via Sant’Elisabetta. Al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Non è invece riuscito a sfuggire alle forze dell’ordine un trentaduenne del Marocco, arrestato dai carabinieri, sempre nel corso della stessa nottata, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Fermato per un controllo in via Madonna della Querce, in zona Campo di Marte, è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 12 grammi, e di 365 euro in contanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La ricostruzione

Femminicidio a Barga, uccisa all'ultimo appuntamento: il coltello di Rambo, la separazione e quella volta che la casa bruciò

di Luca Tronchetti
Le nostre iniziative