firenze
cronaca

Novoli, violenta la 16enne di fronte a tutti: arrestato

Vittima una ragazza molestata dal fidanzato nel parco San Donato a Novoli. Arrestato il giovane, di 19 anni, colto sul fatto dalla polizia avvisata da un passante


21 giugno 2022 Matteo Leoni


FIRENZE. Si erano conosciuti da poco e si erano dati appuntamento ai giardini domenica pomeriggio. Un incontro in pieno giorno, in un luogo pubblico. Per questo la ragazzina, una sedicenne, era tranquilla, non immaginava che cosa sarebbe accaduto, non poteva sapere che di lì a poco sarebbe stata vittima di una violenza . L’aggressione è stata interrotta dall’intervento della polizia avvisata da un passante. In manette è finito un ragazzo di 19 anni, di origine albanese.

È accaduto nel parco San Donato, in via di Novoli, non lontano dal Palazzo di Giustizia. I due giovani si frequentavano da un paio di giorni. Domenica verso le 17 si sono incontrati all’ingresso del giardino sul lato di via di Novoli, nei pressi del fontanello dell’acqua potabile. Hanno iniziato a baciarsi. Poi a lui non è bastato più. Quando ha allungato le mani la minorenne ha detto no. A nulla però sono valse le sue proteste. Lui ha continuato, diventando sempre più violento e mettendole le mani addosso. Fino a che non ha cercato di trascinarla dietro a una siepe, proprio nei pressi del fontanello, per appartarsi con lei. Provvidenziali le grida della vittima, che hanno attirato un passante.

L’uomo si è rivolto al ragazzo, gli ha detto di lasciarla stare. Il diciannovenne per tutta risposta lo ha offeso gridandogli contro. Per fortuna in quel momento lungo via di Novoli stava passando una pattuglia della squadra volante della questura. Il cittadino ha fermato i poliziotti, che sono intervenuti e hanno arrestato in flagranza l’aggressore. Il giovane ha alle spalle un piccolo precedente di polizia. In passato aveva alloggiato in un centro di accoglienza per minori non accompagnati, che ha lasciato raggiunta la maggiore età. Attualmente risulta essere senza fissa dimora. L’accusa nei suoi confronti è quella di violenza sessuale.



 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.