firenze
cronaca

Hacker si fecero arrivare oltre un milione di euro di diritti tv di Dazn destinati alla Fiorentina: sono stati assolti

Quando il club si accorse di non aver ricevuto i soldi, fece denuncia.Presentarono querela anche Lega Calcio e la Perform, dando il via alle indagini della polizia postale per truffa informatica aggravata dal danno di rilevante gravità


20 giugno 2022


FIRENZE. Prosciolti per difetto di giurisdizione i due presunti hacker accusati di aver messo a segno una truffa informatica da 1 milione e 600 mila euro ai danni di Dazn e la Fiorentina. Questa è la decisione del tribunale di Firenze che depositerà la motivazione tra 45 giorni. Nessun risarcimento per la società viola che si era costituita parte civile con l'avvocato Francesco D'Alessandro. A finire sotto inchiesta due fratelli spagnoli di Granada, ultra sessantenni, uno dei quali deceduto alcuni mesi fa. La vicenda risale al 2018. Secondo l'accusa i due fratelli, con la tecnica del "man in the middle" si sarebbero inseriti nella corrispondenza scambiata tra Dazn e la società viola e avrebbero sostituito l'iban del loro conto corrente con quello indicato dalla Fiorentina per il pagamento. La Perform la società di produzione di programmi sportivi e licenziataria dei diritti televisivi del campionato di Seria A attraverso Dazn, fece il bonifico da 1.605.179 euro. Ma il denaro finì, hanno ricostruito le indagini, sul conto aperto in una banca di Barcellona legato a una società finanziaria di proprietà dei due fratelli. Quando la Fiorentina si accorse di non aver ricevuto il denaro, fece denuncia. Insieme alla società viola, presentarono querela anche Lega Calcio e la Perform, dando il via alle indagini della polizia postale per truffa informatica aggravata dal danno di rilevante gravità.

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.