Il Tirreno

Empoli

pallavolo

Timenet Empoli, qualificata ai playoff con un turno di anticipo


	La formazione di serie C della Timenet Pallavolo Empoli (2023-24)
La formazione di serie C della Timenet Pallavolo Empoli (2023-24)

La formazione di serie C punta a salire in B2, sabato 27 aprile la gara ininfluente contro il Cip Ghizzani al PalAramini e poi il via ai playoff il 4 maggio con due minigironi a tre squadre ciascuno

23 aprile 2024
4 MINUTI DI LETTURA





EMPOLI. La Timenet Empoli Pallavolo si è qualificata con una giornata di anticipo, rispetto alla fine del Campionato Regionale di Serie C, ai playoff per concorrere alla promozione in serie B2. Il risultato è stato conseguito dopo la vittoria 1-3 sabato scorso nel derby in trasferta contro l’Asp Montelupo Fiorentino che è valsa alle tigri la conferma del secondo posto in classifica con 44 punti.

 «È stata una partita incredibile – commenta l’allenatore Marco Dani – in cui si è fatta sentire la pressione per la posta in gioco davvero alta ossia la possibilità di entrare nei playoff senza aspettare lo scontro in casa con Castelfiorentino che ci avrebbe imposto, per arrivare a centrare l’obiettivo, di vincere a tutti i costi. Montelupo invece non aveva nulla da perdere ma, essendo una buona squadra, era comunque temibile. Ci siamo aggiudicati il primo set giocando in modo efficace, poi ci siamo persi nel secondo e ripresi nel terzo senza però dare prova di una bella pallavolo. Nel quarto, che poteva essere tranquillo in quanto eravamo in vantaggio di due set, è accaduto l’impossibile: siamo finiti sotto per 16-5. Una serie di cambi indovinati, con i time out che hanno dato il necessario respiro ad alcune atlete e la capacità di reazione delle mie ragazze che si sono concentrate su un punto alla volta hanno fatto il miracolo di una rimonta inaspettata fino alla vittoria per 19-25. Nella mia lunga carriera non ho mai visto una cosa simile, posso affermare con certezza che nel 99% dei casi un ribaltamento del genere è impossibile. Tutti abbiamo dato il massimo, ci abbiamo creduto fino alla fine e adesso festeggiamo il traguardo in anticipo».

Il team giallonero stenta ancora a credere a quanto è accaduto nella penultima partita del torneo ma “determinazione” è indubbiamente la parola chiave che ha permesso alle empolesi di essere traghettate, dopo un Campionato alquanto tempestoso, nella seconda fase che prevede la sfida per i playoff.

“Abbiamo vissuto un Campionato molto duro – conferma il capitano Laura Genova – confrontandoci con squadre organizzate per essere molto forti e ognuna con il proprio obiettivo da raggiungere. Ci sono stati alti e bassi in questa stagione sportiva con tanti scontri diretti ma non abbiamo mai mollato, lottando tutte ogni giorno con il lavoro in palestra e gli allenamenti in campo. Ciascuna di noi è stata spinta dalla passione mettendoci il massimo impegno e questo ci ha dato la forza di raggiungere il traguardo. Adesso viene la parte più bella che richiederà ancora più impegno: dobbiamo approcciare i playoff con la testa e la determinazione di sempre perché ogni partita sarà come una finale. Ci impegneremo ancora di più per arrivare alla vittoria. L’ultima partita la giocheremo in casa contro Castelfiorentino e, anche se matematicamente non conta nulla visto che siamo già qualificate, vogliamo vincere il derby per rifarci della sconfitta nel girone di andata”.

La Timenet Empoli Pallavolo continuerà il consueto programma di allenamento in vista dell’ultimo incontro del torneo con la sfida in casa sabato 27 aprile alle  18 al PalAramini contro Cip Ghizzani Castelfiorentino (prima in classifica con 52 punti) ma coach Marco Dani ha già le idee chiare su come affrontare la seconda parte con i playoff di Campionato.

«Si è trattato di un anno difficile sotto tanti punti di vista – dichiara il tecnico giallonero – basti pensare che siamo finiti al quarto posto in classifica provvisoria e con diversi punti di svantaggio, vedendo allontanarsi l’obiettivo dei playoff. Risalire fino alla seconda posizione è stata un’impresa e devo ringraziare soprattutto le mie ragazze che non hanno mai ceduto anche nei momenti più difficili. Non ci siamo permessi di perdere un set perché sapevamo che era importante per la risalita. Arrivare con una giornata di anticipo al traguardo è una grande soddisfazione e sono orgoglioso di loro. Adesso dobbiamo goderci questo risultato e cercare di ricaricare le pile in vista dei playoff che affronteremo giocando le nostre carte e misurandoci con avversari che non conosciamo, per cui dovremo prepararci al meglio di volta in volta».

Il regolamento della Fipav prevede l’inizio dei playoff il prossimo 4 maggio con due mini gironi, ciascuno a tre squadre, rispettivamente tra le prime e le seconde classificate nei tre gironi del Campionato di serie C. Le partite saranno di sola andata con abbinamenti determinati in base ai risultati delle classifiche definitive della regular season e si giocheranno il 4 maggio, l’11 maggio e il 18 maggio dopodiché, dal 25 maggio al 6 giugno, si svolgerà la terza fase dei playoff.

Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana