empoli
cronaca

Centro tutto pedonale grazie a tre milioni

Piazza Boccaccio a Certaldo: sarà chiusa alle auto

Soldi del Pnrr al Comune per riqualificare via Roma, via 2 Giugno e piazza Boccaccio. Il cantiere previsto entro due anni


07 maggio 2022 Giacomo Bertelli


CERTALDO. Una pioggia di milioni di euro per cambiare il paese di Certaldo da qui ai prossimi 2 anni. È l'annuncio del sindaco, Giacomo Cucini, durante il consiglio comunale, dove ha fatto il punto in merito alle risorse che il Piano nazionale di ripresa e resilienza metterà sul piatto anche per il Comune.

Soldi che rientrano in progetti presentati in un quadro generale con la Città Metropolitana di Firenze ma che mettono al centro, con la recente aggiudicazione, le risorse per riqualificare il centro. Oltre 3 milioni di euro serviranno quindi per riqualificare via Roma, via 2 Giugno e piazza Boccaccio, pedonalizzando quindi il fulcro del paese. Facendo sostanzialmente fede e quindi rispettando quella promessa che Cucini fece durante una commissione: «Non me ne andrò senza pedonalizzare piazza Boccaccio», disse il sindaco.

Ci sono adesso due anni per far partire questo cantiere sul quale, dopo la presentazione dei progetti e le assemblee pubbliche, si erano perse le tracce. La riqualificazione del centro urbano di Certaldo è uno dei temi più caldi che porterà il secondo mandato alla sua conclusione. Un percorso che vede anche il nuovo regolamento legato ai dehor che coinvolgerà le attività del centro. Inoltre in consiglio comunale hanno tenuto banco, a proposito di attività di ristorazione, le recenti polemiche legate ai servizi in bassa stagione per il borgo alto: «C'è un reale problema e problematiche singole. Bisogna valutare ogni proposta ma allo stesso tempo non abbiamo molti strumenti. Siamo di fronte, quando si parla di bassa stagione a pochi introiti e gestioni familiari, non è facile trovare una soluzione».

L'aggiudicazione di questo robusto pacchetto risorse permette così all'amministrazione comunale di guardare con maggiore serenità al futuro. Se il Comune riuscirà a far partire tutti i cantieri sicuramente il paese si troverà di fronte a cambiamenti significativi. Va ricordato che nei fondi europei si trovano anche le risorse per dar vita alla nuova piscina Fiammetta, pronta a diventare un polo per la Valdelsa e la stessa Federazione italiana nuoto la quale, nelle scorse settimane a seguito di un sopralluogo, ha indicato alcuni piccoli interventi per ampliare ulteriormente la cassa di risonanza del futuro impianto natatorio. Per la piscina si tratta di una somma molto vicina ai 5 milioni di euro.

Anche il complesso dell’ex Aeronautica è al centro dell'attenzione con 2 milioni di euro per la riqualificazione degli hangar collocati lungo la linea ferroviaria. Nei prossimi mesi si chiuderà inoltre il cerchio attorno al milione di euro che Publicasa ha destinato al Comune di Certaldo per il recupero dell'edilizia residenziale pubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.