Il Tirreno

Empoli

cerreto guidi 

Commemorate le vittime dell’Eccidio del Padule

Commemorate le vittime dell’Eccidio del Padule

A Stabbia la deposizione di corone d’alloro alla lapide  in piazza XXIII Agosto e nel “Giardino della Meditazione”

30 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





CERRETO GUIDI. Le avverse condizioni meteo hanno rimandato, ma non annullato, il programma delle celebrazioni per l’Eccidio del Padule che sabato pomeriggio si sono svolte a Stabbia. La deposizione di una corona d’alloro alla lapide posta in piazza XXIII Agosto ha aperto le celebrazioni organizzate dal Comune di Cerreto Guidi per ricordare il 77°Anniversario dell’Eccidio del Padule di Fucecchio. La giornata è proseguita, sempre a Stabbia, al “Giardino della Meditazione”, intitolato a Livio Lensi, dove la sindaca Simona Rossetti, presenti autorità civili e militari, ha deposto una corona di alloro. «È importante ritrovarsi ogni anno per ricordare cosa accadde in questi luoghi – ha sottolineato Simona Rossetti– è un’occasione per riflettere e comprendere quanto sia importante lavorare ed impegnarsi per costruire una società con forti valori democratici. Occorre coinvolgere i giovani e trasmettere la memoria. Le celebrazioni si sono concluse con un rito religioso e con alcune testimonianze dei familiari delle vittime dell’Eccidio.



Primo piano
In strada

Autovelox, le nuove regole sulla velocità e i limiti in città