cecina
cronaca

“Tre baci per Micha” il progetto per il maestro


26 settembre 2021


Rosignano. L’assessorato alla cultura del Comune e la Fondazione Armunia stanno lavorando a un progetto dedicato a Micha van Hoecke, famoso ballerino e coreografo belga recentemente scomparso, profondamente legato al territorio di Rosignano. Il progetto, intitolato “Tre baci per Micha”, «ha lo scopo di trasmettere il patrimonio artistico che il maestro ci ha lasciato», spiegano da palazzo civico. A tale proposito Armunia aprirà le sue porte alle scuole di danza del Comune «per un’esperienza immersiva di composizione coreografica e visioni artistiche intorno a La Dernière danse di Micha van Hocke». Dialoghi, laboratori e visioni realizzate dai danzatori dell’Ensemble di Micha van Hoecke e curati da Miki Matsuse, «daranno voce all’alchimia del corpo disegnata dal maestro», anticipano.

Cosa resta dell’opera coreografica e dello stile di van Hoecke? Cosa resta nella nostra memoria? In quali forme può essere trasmessa la sua eredità? Sono queste le domande che affronteranno gli allievi e le allieve delle scuole di danza che prenderanno parte al percorso. Il progetto si concluderà al castello Pasquini di Castiglioncello dal 15 al 17 luglio 2022, con tre giorni dedicati alla memoria del grande maestro.

Martedì 5 ottobre alle 21,15 nell’auditorium del castello l’assessore Licia Montagnani, Angela Fumarola e Fabio Masi di Armunia insieme a Matsuse, tra le stelle della compagnia “Ensamble”, compagna di vita, interprete e musa di Micha, incontreranno i rappresentanti delle scuole di danza del Comune per spiegare il progetto e le modalità della loro partecipazione a questo importante evento che si svolgerà nell’estate 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.