Il Tirreno

Aziende informano

Signori: da bottega ad azienda strutturata, ma sempre accanto al mestierante

Signori: da bottega ad azienda strutturata, ma sempre accanto al mestierante

Da piccolo negozio aperto alla fine degli anni Cinquanta, oggi l’azienda pratese di utensili e ferramenta si è ampliata con lo stabilimento di Montemurlo

27 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Essere sempre al fianco di chi lavora, che sia il piccolo artigiano o la realtà strutturata, assicurando la stessa cura e la stessa qualità nel servizio offerto. Ben chiara è la filosofia trasmessa da Signori Utensilferramenta, impresa di Prato che nel tempo ha saputo adattare l’amata “arte dei mestieri” al passo dei tempi moderni.

L’azienda è nata alla fine degli anni Cinquanta per volere del suo fondatore, Vasco Signori, nella zona vicina al centro, considerata polo centrale dell’indotto del tessile. Ora l’attività si struttura in due negozi: la bottega cittadina, in via Pistoiese, e lo stabilimento di Montemurlo “Signori 2”, in via Boito, divenuto base operativa principale. In totale fanno quasi 3mila metri quadrati distribuiti tra due punti vendita, con una vasta gamma di prodotti che spazia dagli utensili agli articoli di mesticheria, dall’home&garden fino all’antiinfortunistica.

Punti di forza

“La nostra attività si concentra in prevalenza sull’ingrosso - spiega Federico Taddei, amministratore della società che oggi conta 15 professionisti -. Ci rivolgiamo alle aziende e ci occupiamo di tutto ciò che riguarda la filiera del tessile. Non solo: siamo operativi con officine meccaniche attive nella produzione di macchine per l’indotto. Il lavoro è molto particolare, ed è improntato sulla qualità del servizio. Operiamo a favore del tessuto industriale pratese e, di conseguenza, anche di tutte le piccole imprese artigiane che ruotano attorno a questa dimensione. Attraverso la nostra ottima capacità di problem solving, oltretutto, nel tempo siamo riusciti a costruire un rapporto di fiducia e fidelizzazione con i clienti che si interfacciano con noi”.

“Abbiamo poi investito molto sul personale - prosegue Taddei -, selezionando risorse qualificate e di grande esperienza nel settore, così da poter assicurare un’assistenza di qualità, soprattutto nel problem solving. Un servizio ‘su misura’ che fa la differenza rispetto a quello offerto dalla grande distribuzione, ed è anche per questo che il rapporto con la nostra clientela è rimasto solido e continuativo. In breve, siamo un’azienda di ferramenta e utensileria molto professionale: tutto è improntato su una squadra di lavoro di alto livello”.

Per tutte le esigenze

Signori era nata originariamente come una semplice bottega, con l’intento di offrire la soluzione tecnica a ogni problematica legata al mondo dell’utensileria e ferramenta. Negli anni questo aspetto non è mai andato perduto, ma si è evoluto di pari passo con i mestieri stessi. E proprio da questi ha origine il nome “mesticheria”, termine che indica una bottega dei mestieri, al servizio di artigiani e piccoli imprenditori, ma anche il luogo in cui trovare l’occorrente per la manutenzione della casa e il “fai da te”.

“Un altro aspetto che ci caratterizza - commenta Taddei - è il fatto che lavoriamo con centinaia di fornitori, riuscendo così a soddisfare le esigenze di vari clienti, che sia l’operaio o il titolare di una Pmi. L’assortita gamma di fornitori, in tal senso, ci garantisce un ampio ventaglio di scelta. Abbiamo le migliori marche, ma copriamo tutte le fasce di prezzo. Ci mettiamo a disposizione di più professionisti: artigiani, industrie, aziende commerciali e officine meccaniche. Anche il privato rientra nel target, specie per il riscaldamento delle abitazioni con stufe a pellet, per il quale proponiamo un servizio di consulenza e installazione, ma anche tutto il mondo del barbecue con una scelta che va dal prodotto artigianale fino alle soluzioni offerte dalle migliori marche sul mercato”.

https://www.signori.it/

https://www.instagram.com/signoriferramenta/?igshid=1rt53fd4upaxl

Elezioni: i ballottaggi
Il voto

Ballottaggi in Toscana: a Firenze vince Funaro. Montecatini al centrosinistra, ribaltone a Rosignano. Tutti i sindaci eletti – Video

di Federica Scintu