Il Tirreno

Aziende informano

Innovazione a servizio del mondo industriale

Innovazione a servizio del mondo industriale

Acquaflex, società italiana che crea valore per i clienti fornendo conoscenza, inventiva, assistenza e tecnologie d’avanguardia in una combinazione efficace

26 aprile 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Raccontare la storia dell’azienda Acquaflex Srl di Rho, alle porte di Milano, significa descrivere la competenza, la professionalità e la lungimiranza di chi, dal 1997, lavora sviluppando soluzioni tecniche innovative – e rispettose dell’ambiente - per i mercati della produzione della carta ed il trattamento delle acque.  “Ci siamo affacciati sul mercato – esordisce Armando Dito, titolare Acquaflex ed export manager dell’azienda– operando in un settore di nicchia, il trattamento chimico delle acque tecnologiche. Nello specifico, interveniamo nei processi di scambio termico rendendo l’impiego di acqua più efficiente e sicuro per ambiente e apparecchiature”. 

Dopo un anno di attività l’azienda ha abbracciato un secondo settore: i processi produttivi di carta e cartone. Consapevoli che le cartiere sono chiamate a ottenere standard sempre più elevati in termini di qualità di prodotto finito  garantendo, nel contempo, il contenimento dei costi, Acquaflex ha iniziato a proporre e continua a sviluppare soluzioni a elevato contenuto tecnologico. 

“Uno dei nostri punti di forza – racconta Luca Paccagnella, sales manager e paper specialist di Acquaflex – è da sempre il nostro laboratorio R&D; in esso un team multiprofessionale composto da sei ricercatori lavora per sviluppare soluzioni innovative e all’avanguardia, spesso in collaborazione diretta con i clienti. L’applicazione delle soluzioni presso le aziende committenti viene svolta, in stretta e continua collaborazione con il team di ricercatori, dai tecnici Acquaflex esperti in uno dei settori in cui la nostra azienda opera”.

“Grazie al nostro laboratorio R&D” spiega ancora Luca Paccagnella“ abbiamo sviluppato un nuovo metodo di controllo dei depositi da colle (stickies), che unisce tecnologie chimiche efficaci, innovativi metodi di analisi sul campo, assistenza tecnica costante e può essere applicato e adattato a tutte le produzioni che utilizzano carta di recupero”.

“Negli ultimi cinque anni Acquaflex è cresciuta costantemente” – ricorda Armando Dito – “Il trend della domanda è aumentato poiché il mercato ha apprezzato il nostro modus operandi: sviluppiamo tecnologie avanzate lavorando in sinergia con i clienti, dimostrandoci competenti e competitivi non solo nel mercato italiano ma anche nei mercati europei ed extraeuropei. Attualmente, il 40% del nostro fatturato deriva dall’internazionalizzazione: siamo presenti con nostre sedi in Germania, Polonia, Francia e, grazie alla Joint Venture OceanBlu Ltd, anche in India mentre stiamo sviluppando partnership per il mercato turco ed i paesi del Golfo”.

OCEANBLU LTD

La presenza in Asia

In India Acquaflex ha creato Oceanblu Ltd, una Join Venture tra noi e Ivax Paper Chemical, società di Bangalore, storica fornitrice di prodotti chimici industriali per il settore della produzione di carta e cartone. Oceanblu avrà il proprio sito produttivo a Vishakhapatnam e fornirà specialità chimiche a tutto il mercato del sub-continente indiano.

www.acquaflex.com

Primo piano
In strada

Autovelox, le nuove regole sulla velocità e i limiti in città